Aggiornamento OnePlus One: ancora CyanogenOS, la novità è Cortana

Non è l’aggiornamento OnePlus One alla seconda versione dell’interfaccia proprietaria OxygenOS che l’azienda cinese aveva promesso soltanto qualche giorno addietro – il rilascio avverrà ad inizio 2016, un regalo per l’anno oramai alle porte secondo OnePlus – ma le novità sono comunque importanti e degne di esser scandagliate in dettaglio. Secondo quanto riportato dalla testimonianza di un utente contenuta sul forum ufficiale del brand cinese, è in corso di rilascio in queste ore un nuovo aggiornamento OnePlus One (“peso” di 68.8 megabyte) alla versione YOG7DAS2K1 della CyanogenMod 12.1 basata sulla release Android Lollipop 5.1.

Aggiornamento OnePlus One

Non è stato ancora divulgato alcun annuncio ufficiale relativo all’upgrade in discorso, sebbene sia stato pubblicato sul forum un pacchetto in formato .zip contenente il file OTA, non funzionante tuttavia secondo il report di qualche utente. Le novità potrebbero quindi convogliare in una lista ancor maggiore, ma per il momento ci rifacciamo a quanto riportato dalla screenshot inerente all’aggiornamento OnePlus One. La dicitura allude espressamente alla risoluzione di bug ed all’aggiunta delle ultime patch di sicurezza divulgate da Google, ma la novità forse più “sfruculiante” è data dall’implementazione di Cortana, l’assistente vocale a firma Microsoft pronto a prender dunque il posto del “rivale” Google Now – non è dato sapere ancora se entrambi possano esser comunque complementari.

Immagine alla mano, l’aggiornamento OnePlus One integra nel sistema Cortana, dotato di attivazione vocale e della possibilità di modificare i toggle del sistema a mezzo voce. L’implementazione dell’assistente di Microsoft va comunque letta nel discorso più generale di rapporti ben saldi tra le due aziende, indi per cui il discorso potrebbe anche non sorprendere. Attendiamo nuove informazioni circa il rilascio più generale dell’aggiornamento OnePlus One, ma nel frattempo potrete seguire il topic creato ad-hoc sul forum ufficiale cliccando in questo link.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *