Apple rilascia iOS 9.2 che porta un bug fix e novità

Apple rilascia un aggiornamento del suo OS. Arriva iOS 9.2 con dei bug fix e piccole novità per Siri e per alcune App! 

aggiornamento iOS 9.2

Apple ha appena rilasciato iOS 9.2, che arriva per portare nuove correzioni degli errori della vecchia versione, e aggiunge alcune piccole nuove funzionalità. Tra le correzioni dei vari bug c’è quello che spegne ed elimina tutte le impostazioni della sveglia senza nessun preavviso. Il risultato? Gli utenti hanno dormito troppo, presentandosi cosi a lavoro in ritardo, altri invece hanno perso appuntamenti importanti, altri invece hanno avuto la fortuna di dormire un pò in più. L’aggiornamento viene rilasciato tramite OTA, comprende anche una serie di nuove funzionalità per alcune applicazioni, come Apple Music. Per esempio, aggiungendo una canzone alla play list si avrà la possibilità di crearne una nuova.

Una nuova funzione è quella che consente di caricare foto o video da un DSLR al proprio dispositivo, senza dover passare prima da un computer. Negli USA, nel Regno Unito, e in Australia, Apple News, in questo nuovo iOS 9.2 ha aggiunto una nuova rubrica, Top Stories, che vi aggiornerà sulle news da tutto il mondo. Inoltre, in questo nuovo iOS 9.2, Siri sarà compatibile con la lingua araba.

Gli utenti AT & T con il nuovo aggiornamento iOS 9.2 saranno in grado di utilizzare la funzione NumberSync Wi-fi. Con questa funzionalità gli utenti abbonati potranno utilizzare il proprio numero di telefono su più dispositivi, consentendo di effettuare e ricevere chiamate, o anche d’inviare messaggi anche quando il telefono principale è lontano. La nuova versione di iOS 9.2 porta una grande cambiamento per il Safari Wiev Controller. Con l’aggiornamento le estensioni di terze parti saranno supportate.

Oltre a questo aggiornamento Apple ha rilasciato il WatchOS 2.1. Questo aggiornamento porta correzioni ai bug e, anche qui, la lingua araba su Siri.

 

Ecco qui sotto l’elenco delle modifiche effettuate con l’aggiornamento iOS 9.2:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *