Benchmark Google Pixel C apparsi in rete

Primi benchmark Google Pixel C, il tablet presentato lo scorso 29 Settembre in concomitanza ai nuovi Nexus 5X e 6P ma non ancora ufficialmente immesso sul mercato. A dare un assaggio della mera forza bruta della “tavoletta” da 10.2″ pollici a risoluzione WQHD (2560 x 1800 pixel, spalmata in una densità di pixel per pollice pari a 308ppi) sono i “soliti” GFXBench e GeekBench, che hanno parametrato le performance nei campi single-core e multi-core e, soprattutto, delineato quelle che saranno verosimilmente le componentistiche hardware e software messe a disposizione da Google per il proprio prodotto facente parte della gamma “Pixel”.

Benchmark Google Pixel C

I benchmark Google Pixel C portano ad un punteggio di 1.411 punti relativamente al comparto single-core e ad un 4.101 punti sul multi-core; punteggi indubbiamente di rilievo, sebbene non clamorosi o capaci di agguantare il primato se comparati ai risultati dei principali e quotati competitors. Quel che invece appare meritevole d’attenzione è la sequela di informazioni hardware e software che i due database di benchmark sono riusciti ad immortalare. Prima tra tutti la versione del sistema operativo, Android Marshmallow 6.0.1, pronta al debutto sulla gamma Nexus e presumibilmente portatrice della risoluzione di alcuni bugs in termini di fedeltà cromatica palesatisi su Nexus 5X, 6P e Nexus Player.

Sotto il cofano, benchmark Google Pixel C alla mano, trova invece posto il processore Tegra X1 di Nvidia (octa-core a 64bit con processo produttivo a 20nm), affiancato da 3 gigabyte di memoria RAM, fotocamera principale da 7 megapixel (quella anteriore è invece “ferma” a 2 megapixel), tag NFC e slot di nuovo conio USB Type-C, lo stesso proposto sui nuovi smartphone Nexus 5X e 6P. Il debutto sul mercato di Google Pixel C dovrebbe avvenire entro Natale, sebbene fonti dell’ultima ora sostengano una immissione – limitata al territorio statunitense – prevista per la prossima settimana; prezzi di listino a partire da 499 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *