Benchmark MediaTek Helio X20: potenza pura in multi-core

I benchmark MediaTek Helio X20 mostrati finora in via generale hanno testimoniato la bontà del lavoro orchestrato dal brand taiwanese, il cui più recente socket può fregiarsi del titolo di “primo deca-core al mondo” ideato per i dispositivi mobili. Dati che non si discostano a distanza di qualche mese, allorquando il processore a firma MediaTek è apparso ancora ed una volta all’interno della piattaforma GeekBench sotto il nome in codice “alps mt6797” facendo registrare apprezzabili risultati specie per quel che riguarda il comparto multi-core.

Benchmark MediaTek Helio X20

I benchmark MediaTek Helio X20 vanno infatti a riscrivere la mera “forza bruta” registrata dai più recenti socket in debutto per l’ormai prossimo 2016, raggranellando il primo posto nel sopra detto settore in virtù di un impressionante punteggio di 7.037 punti. Sbaragliata dunque la concorrenza, in specie Kirin 950 (6.245 punti), Snapdragon 820 (5.427) ed il fanalino di coda Apple A9 (4.578), che riesce per converso a primeggiare in single-core con 2.576 punti. L’ultimo processore di MediaTek – verosimilmente alla prima versione del chip – agguanta il terzo posto a quota 2.094 punti, battuto anche dallo Snapdragon 820 (2.345) che, come in alcuni test precedenti, si dimostra esser l’unico socket a tener testa ad Apple nel reparto single-core.

Chiaramente, trattasi di dati indicativi ed i benchmark MediaTek Helio X20 non mostrano appieno il lavoro che l’azienda taiwanese ha orchestrato nella sua interezza, in specie per quel che riguarda i consumi e la capacità di dissipare il calore generato. Per quello dovremo attendere i primi smartphone che beneficeranno del prestante processore in esame (formato da due core Cortex-A72 2.5Ghz, quattro core Cortex-A53 con clock a 2GHz e quattro core Cortex-A53 con frequenza a 1.4GHz), ma quel che è certo è che la potenza c’è tutta e MediaTek è pronta a guerreggiare ad armi pari con gli altri colossi del settore dopo i buoni riscontri avuti con l’attuale X10, equippagiato su alcuni dispositivi cinesi e su HTC One M9 Plus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *