Drone Xiaomi controllabile con Mi Band: presto il brevetto

Sempre più brand tecnologici si stanno avvicinando al mondo dei dispositivi sportivi, quali action cam e droni. Un campo in continua espansione che non può non vedere le compagnie cinesi in primo piano. Ed è proprio sui droni che il colosso cinese Xiaomi ha deciso di puntare, portando avanti il progetto del primo drone Xiaomi. Il brevetto, depositato nel mese di agosto, contiene elementi specifici sulle caratteristiche (uniche nel suo genere) e le varie fasi di sviluppo del dispositivo hi-tech.

In base a quanto riportato sui certificati allegati alla richiesta di brevetto, divulgati da poco da parte dell’Ufficio Cinese per la Proprietà Intellettuale, il drone Xiaomi in corso di progettazione può essere associato ad un congegno “indossabile”, in grado di controllare il dispositivo volante in ogni suo movimento.

drone xiaomi

Si tratta del Mi Band, il braccialetto super tecnologico che permette di monitorare il drone Xiaomi comandandone i movimenti, in ogni condizione. Una novità davvero interessante nel mondo degli indossabili, ma quanto costerebbe il dispositivo se dovesse uscire sul mercato? Le indiscrezioni sostengono che il drone Xiaomi sarà disponibile al prezzo di 999 yuan, che, nella nostra moneta, ammonterebbe a circa 154 euro. Un costo che, come da tradizione della compagnia di Pechino, appare davvero invitante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *