Facebook migliora le funzioni per non vedenti

Facebook cerca di migliorare l’utilizzo delle sue funzionalità per aiutare anche coloro che non vedono o che non hanno a disposizione le complete funzioni visive, come gli ipovedenti, in modo che possano connettersi con il mondo.

Facebook

In particolare, l’azienda sta integrando il suo sito, e le sue applicazioni, con l’aggiunta di un sistema di intelligenza artificiale che consentirà di realizzare qualcosa di realmente rivoluzionario. Infatti, le nuove feature consentiranno agli utenti non solo di avere una descrizione audio del testo, ma anche di ciò che appaia all’interno delle immagini.

Grazie a questa nuova iniziativa, i non vedenti potranno non soltanto commentare il testo degli altri su Facebook, ma avranno anche l’opportunità di comprendere le immagini e di aggiungere commenti di conseguenza.

Questa funzionalità è in fase di test in ben 32 lingue, e nel caso in cui tutto dovesse andare come sperato gli utenti di Facebook che ne abbiano bisogno potranno utilizzarla già a partire dalle prime settimane del prossimo anno.

La nuova feature andrà ad aiutare quei 285 milioni di utenti che non ci vedono o che, comunque, sono ipovedenti e che vogliono comunque utilizzare internet e tutte le offerte che da esso provengono, anche nell’interazione con gli altri che, ormai, avviene spessissimo attraverso i social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *