Google Play Services 8.4 porta nuove API per i developer

Google Play Services 8.4 porta nuove API. Google ha annunciato, tramite un post sul blog per sviluppatori, l’aggiornamento, dell’applicazione e del suo SDK, di Google Play Services.

Google Play Services 8.4 porta alcune novità per quanto riguarda le API che i sviluppatori possono utilizzare per migliorare la localizzazione all’interno delle proprie applicazioni.

Google Play Services 8.4

Infatti questa nuova versione dei Google Play Services permetterà agli sviluppatori di decidere come ottenere la posizione: o in maniera più accurata tramite il GPS dello smartphone, con conseguente maggior consumo della batteria, oppure in maniera meno energivora, utilizzando Fused Location Provider (FLP): questo sistema, sfruttando GPS, WiFi e celle telefoniche riesce a fornire una posizione accurata dell’utente.

Altre novità riguardano gli inviti delle applicazioni, che risultano ora notevolmente migliorate; Google Play Services 8.4 migliora, inoltre:

  • le API di Google Maps;
  • migliorato l’auto completamento in fase di sviluppo delle apps;
  • aggiunto il supporto a Aztec bar codes;
  • aggiunte nuove funzioni di ricerca beacon in background con il Bluetooth.

L’aggiornamento arriverà gradualmente sui vostri smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *