Nexus 6P vs BlackBerry Priv: foto e caratteristiche tecniche

Nexus 6P vs BlackBerry Priv. Oggi, su MobileOS, andiamo a confrontare due dei terminali più chiacchierati degli ultimi tempi, vale a dire Nexus 6P e BlackBerry Priv.

Nexus 6P vs BlackBerry Priv

Nexus 6P vs BlackBerry Priv – Caratteristiche

Entrambi gli smartphone presentano delle ottime caratteristiche tecniche. Il terminale di punta della gamma Nexus presenta :

  • Processore Snapdragon 810 octa-core con GPU Adreno 430;
  • 3GB di memoria RAM;
  • Memoria interna da 32/64/128GB a seconda della versione, non espandibile;
  • Fotocamera posteriore da 12.3 Megapixel, apertura focale f/2.0, autofocus laser, doppio flash led; inoltre è presente una fotocamera frontale da 8 Megapixel; !!
  • Sensore di impronte digitali e porta usb type-C;
  • Dimensioni di 159,3 x 77,8 x 7,3 mm, il tutto per 178 grammi di peso.

BlackBerry Priv presenta invece:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 808 hexa-core con GPU Adreno 418;
  • 3GB di memoria RAM;
  • Memoria interna da 32GB espandibile tramite microSD;
  • Fotocamera posteriore da 18 Megapixel, apertura focale di f/2.2, OIS, doppio flash led. È presente inoltre una fotocamera anteriore da 2 Megapixel;
  • Tastiera fisica, supporto al Quick Charge e Qi;
  • Dimensioni di 147(184 con tastiera aperta) x 77.2 x 9.4 mm per un peso di 192 grammi.

Nexus 6P vs BlackBerry Priv – Materiali

La qualità costruttiva generale dei due smartphone non è da discutere: entrambi i terminali presentano dei materiali da top di gamma.

Nexus 6P presenta il metallo come materiale che copre la parte posteriore del terminale, materiale ottimo ma che, a lungo andare, può risultare scivoloso; inoltre l’utilizzo del vetro nero per coprire la fotocamera è una scelta di design che può piacere e non piacere.

Nexus 6P vs BlackBerry Priv

BlackBerry Priv invece presenta una leggera curvatura del display ai bordi: essa non è marcata come su altri modelli, ma consente di arricchire il design del terminale stesso; il terminale di Blackberry presenta inoltre una tastiera qwerty a scomparsa, tastiera che è nascosta perfettamente e finché non è aperta è difficile da notare.

La tastiera QWERTY è uno dei plus di questo terminale; essa riprende le vecchie tastiere dei BlackBerry, aumentando però le funzionalità della tastiera stessa: infatti tramite la tastiera si potrà navigare all’interno del testo, cancellare l’ultima parola o inserire il suggerimento, il tutto tramite dei swype sulla tastiera stessa.

Nexus 6P vs BlackBerry Priv

Sia Nexus 6P che BlackBerry Priv sono due terminali importanti: non si può dire infatti che siano due terminali compatti nelle dimensioni e nel peso, anche se le dimensioni sono giustificate dalla dimensioni dei display montati sui due terminali.

Nexus 6P vs BlackBerry Priv – Display

Nexus 6P vs BlackBerry Priv

I display sono un campo in cui i due phablet ne escono bene. BlackBerry Priv, come già accennato sopra, presenta un display leggermente curvo da 5.43 pollici, di tipo AMOLED con risoluzione da 2560×1440 pixel e 540 ppi; questa è la stessa risoluzione del display del Nexus 6P, che è un display da 5.7 pollici di tipo AMOLED che presenta 518 ppi: la densità di pixel è leggermente maggiore in BlackBerry Priv, grazie alla minor grandezza del display rispetto al display di Nexus 6P. Entrambi i display non sono sfruttati ottimamente dal software, di cui parliamo tra poco.

Nexus 6P vs BlackBerry Priv – Software

Blackberry, per il suo primo smartphone Android, ha optato per una personalizzazione software lieve, che non va a stravolgere quello che è Android Stock ma che lo arricchisce in funzionalità e possibilità; infatti l’azienda ha deciso di portare le caratteristiche principali che erano presenti nei Blackberry con sistema operativo proprietario (Blackberry Hub, la tastiera software) incrementando il tutto, però, con nuove personalizzazioni.
Inoltre, come da tradizione della casa, si è molto curato l’aspetto della privacy, implementando tutta una serie di opzioni per aumentare la privacy dell’utente che utilizza questo smartphone.

Nexus 6P invece è un Nexus e, come da tradizione Google, presenta una versione di Android completamente stock: questo permette di ricevere tutti gli aggiornamenti di Android in maniera immediata; questo però va a escludere eventuali ottimizzazioni software.

Nexus 6P vs BlackBerry Priv – Batteria

La batteria di Nexus 6P, complice anche Android 6.0 Marshmallow, risulta più duratura rispetto a quella di BlackBerry Priv: la presenza di Android Lollipop sul terminale Blackberry è sicuramente un aggravante di cui tener conto; probabilmente quando BlackBerry Priv sarà aggiornato a Android 6.0 la batteria avrà una durata maggiore.

Nexus 6P vs BlackBerry Priv – Conclusioni

Nexus 6P è sicuramente un ottimo phablet, dotato di un software sempre aggiornato e di una delle migliori fotocamere sul mercato; BlackBerry Priv è il primo tentativo di BlackBerry con Android, e sicuramente c’ha azzeccato, grazie a una costruzione generale ottima, una tastiera fisica eccellente e soluzioni software non invasive ma utili.

Vi suggeriamo quindi di scegliere in base ai gusti, se volete una tastiera fisica scegliete Blackberry, altrimenti Nexus 6P, forse è questa la differenza più importante che emerge tra i due prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *