Toshiba e Fujitsu più Vaio, tutti i rumor sulla fusione che spaventa Lenovo

Toshiba e Fujitsu ma anche la Vaio Corp, divisione computer ex Sony questa mattina sono al centro di importanti rumor che riguardano una loro fusione analizzata da Reuters e Nikkei Business.

Partiamo dalla notizia apparsa su Reuters dove leggiamo che Toshiba Corp e Fujitsy LTD stanno prendendo in considerazione una fusione delle loro sezioni dei personal computer. Due persone interne alle due società venerdì hanno dichiarato che i dirigenti delle due società stanno studiando delle operazioni che però sono lontane dal produrre un accordo definitivo.

Possiamo parlare per Toshiba di un’operazione di salvataggio dopo lo scandalo sui conti truccati che ha coinvolto buona parte della dirigenza. Toshiba ha da poco aumentato il capitale di circa 1.3 miliardi di dollari dopo lo scandalo. Ha venduto il coparto dei sensori di immagine e si parla della venduta della divisione delle unità Chip. I libri contabili truccati hanno provocato un graduale smembramento della società ma finora la sezione importante di Toshiba era rimasta indenne e l’unione Toshiba e Fujitsu potrebbe rappresentare il salvataggio di un reparto produttivo importante e identificativo di una società. Fujitsu, famosa per la joint venture con Siemens alla fine degli anni Novanta, apporterebbe o soccorrerebbe Toshiba con il suo know-how apportando miglioramenti e modifiche alla divisione PC.

vaio-s_03

Si parla anche di un terzo soggetto interessato alla fusione con Fujitsu e Toshiba, Vaio Corp che apparteneva a Sony. Ne ha parlato il Nikkei Business e lo ha riportato Reuters che però conferma come un portavoce di Vaio abbia respinto questa speculazione. Fukitsu ha annunciato ad ottobre che intende scindere la sua divisione PC e per questo sta valutando diverse opzioni per il business. Se la fusione a tre fosse stata confermata sarebbe nata una realtà che avrebbe coperto il 30% del mercato giapponese, una percentuale che supera l’attuale top ranked NEC LEnovo Japan.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *