Vendite iPhone: calo in arrivo nel 2016?

Il 2016 potrebbe rivelarsi un’annata non proprio fortunata per le vendite iPhone. A rivelarlo è Katy Hubery, importante analista di Morgan Stanley. Un calo delle vendite dei dispositivi rispetto al 2015, interesserà per la prima volta, la compagnia di Cupertino.

vendite iphone

Tra le motivazioni c’è da sottolineare innanzitutto un aumento dei prezzi; cosa non gradita in un mercato che si rivolge sempre più su prodotti low cost ed un mercato cinese caratterizzato da una concorrenza sempre più agguerrita con prodotto competitivi. In parte, secondo gli analisti, il fenomeno è dovuto anche alle numerosissime vendite iPhone 6 nel corso del recente passato; un fenomeno che ha portato ad una certa saturazione.

Nonostante ciò secondo la Morgan Stanley, la Apple resta, nonostante tutto, la scelta più optata nel mercato azionario e le sue quotazioni sono destinate a salire, in barba alle cattive previsioni degli analisti. Sarà proprio la sempre maggiore diffusione dei titoli azionari, secondo la società di rating, a “salvare” il colosso della mela, nonostante tutto.

Quella del ribasso delle vendite iPhone rimane, secondo Hubert, la peggiore delle eventualità. Un fenomeno che potrebbe essere frenato dai sempre più appassionati al marchio. Anche gli ultimi arrivati quali Apple TV ed Apple Watch, inoltre, non potranno che aumentare un consenso sempre più crescente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *