Vendite iPhone: Male a Natale e a Foxconn scende la produzione!

Vendite iPhone: Male a Natale e a Foxconn scende la produzione! Forse è una della rarissime volte dove le vendite iPhone subiscono un calo così importante da dover costringere Apple ad abbassare la produzione nel suo stabilimento cinese.

Il tutto deriva dal fatto che in questo periodo natalizio non si sono venduti i melafonini che la casa americana si attendeva. Infatti, un rapporto pubblicato Martedì sostiene che Foxconn ha ridotto la quantità di ore di lavoro straordinario che viene assegnata ai propri lavoratori della catena di montaggio degli iPhone di Apple.

vendite iphone 6

Apple avrebbe deciso di tagliare queste ore di lavoro a causa di una domanda minore del previsto per quanto riguarda i propri terminali durante le vacanze di Natale. Infatti, si sarebbe avuta un’aspettativa inferiore del 5 / 10% rispetto a quanto preventivato.

Stifel Nicolaus, analista di Aaron Rakers, rileva che la produzione di iPhone in Cina erà già calata nel mese di Novembre, dopo essere salita a settembre e ottobre. Rakers prevede che Apple venderà 74,7 milioni di unità di iPhone nel trimestre in corso, stagione che comprende l’importante shopping natalizio. Questo sarebbe un piccolo aumento rispetto al record di 74,5 milioni che Apple ha venduto nello stesso trimestre dello scorso anno.

L’azienda ha guadagnato un incredibile “fantastiliardo di soldi” (scherziamo), il risultato totale è di ben 18000000000 $ durante lo stesso trimestre dello scorso anno, quindi ora la società nel 2015 dovrebbe aver leggermente aumentato tale guadagno, eppure Apple ha abbassato la produzione nel suo stabilimento cinese, probabilmente si era sbagliata la stima sulle vendite iPhone nel Q4 del 2015?

La spiegazione di tutto questo, può trovarsi nel fatto che il grande ultimo trimestre dello scorso anno che aveva fatto stabilire un vero e proprio record di vendite ad Apple, è stato l’aumento delle dimensioni dell’iPhone di Apple rispetto al normale 4″, passando ad un pannello da 4,7 pollici, con la novità assoluta del display da 5,5 pollici presente su iPhone 6 Plus.

Invece, quest’anno le dimensioni dello schermo di iPhone 6s e iPhone 6s Plus sono rimaste le stesse, naturalmente ci sono stati altri cambiamenti importanti sull’hardware, sulla fotocamera posteriore passata a 12MP e l’anteriore passata a 5MP e sull’introduzione del 3D Touch, ma probabilmente non sono bastate per superare di molto il record dello scorso anno. Apple dovrebbe essere comunque contenta, non era assolutamente facile bissare il successo di Natale 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *