Video Recensione Wiko Pulp 4G e Wiko Pulp Fab

Video Recensione Wiko Pulp 4G e Wiko Pulp Fab. Quest’oggi vi forniamo tutti i risultati raggiunti da un interessante device, stiamo parlando di Wiko Pulp 4G e ci aggiungiamo anche il suo fratello maggiore che ha delle caratteristiche esattamente uguali tranne per il display e la batteria, poi affronteremo queste differenze.

Wiko Pulp 4G presenta al suo interno Android Lollipop 5.1, poi troviamo il display da 5″ IPS HD, il supporto alle rete 4G – LTE e 2 GB  di Ram. Per quanto riguarda il prezzo Wiko lo porta in Italia al fantastico prezzo di 159€ nella versione da 5″ e 179€ in quella da 5.5″

Video Unboxing Wiko Pulp 4G

Wiko Pulp 4G, adesso andremo a ricapitolare brevemente le principali caratteristiche del dispositivo: (QUI LA SCHEDA TECNICA COMPLETA)

  • Android 5.1 Lollipop
  • Display da 5 pollici – IPS LCD HD – 1280 x 720 pixel – 294 PPI
  • CPU Qualcomm Snapdragon 410 MSM8916 Cortex-A53 – 1.2 GHz Quad Core
  • GPU Adreno 306
  • Fotocamera posteriore da 13 MP (+ Flash LED) + 5 MP
  • 2 GB di Ram
  • 16 GB espandibili con MicroSD
  • WIFI, 3G, 4G, Bluetooth, GPS
  • Dimensioni: 144 x 72.3 x 8.4 mm
  • Peso: 149 grammi
  • Batteria: 2500 mAh

CONFEZIONE & UNBOXING

La confezione di vendita è la classica della casa francese, ovvero al suo interno troviamo: il cavo USB – micro USB per il telefono e per collegarlo al computer, il caricatore USB, la solita spillina di Wiko per estrarre il vano sim, le cuffie auricolari in ear, gli adattatori per la sim e poi i vari fogli riguardanti la garanzia, la sicurezza e la guida rapida.

 
SEGUIMI SULLE MIE PAGINE PER NON PERDERE ALTRE RECENSIONI E ANTEPRIME (MAURO):
facebook
twitter
google
youtube

Recensione Wiko Pulp

FOTOCAMERA: 7

Wiko Pulp ha una fotocamera da 13 MP con Flash Led! Gli scatti realizzati sono di qualità discreta, ci troviamo di fronte alla “classica camera di Wiko da 13 MP”. Usiamo questa frase per spiegare che ormai l’azienda francese inserisce un hardware molto simile per la camera tra i suoi vari telefoni, mentre per il software troviamo la versione che vi abbiamo mostrato con il Wiko Fever, proprio qualche giorno fa nella sua recensione. Ovvero c’è una particolare modalità PRO con i settaggi manuali di iso, bilanciamento del bianco, esposizione e messa a fuoco.

Le foto di giorno sono buone per essere uno smartphone da 150€, la realizzazione degli scatti in notturna è meno qualitativa e si nota maggiore rumore e minore nitidezza. I video vengono girati in Full HD e sono discreti; la fotocamera secondaria è da 5 MP per buoni selfie e presenta anche il flash frontale!


Recensione Wiko Pulp

MULTIMEDIA: 7,5

Il Gps non è super reattivo ad agganciarsi ai satelliti, ma nemmeno così lento. Per quanto riguarda il comparto audio, lo speaker installato è media qualità, inoltre il suono tende a ovattarsi facilmente quando il telefono è poggiato su un tavolo o, peggio, su superfici assorbenti; anche in vivavoce qualità discreta. Invece, di buon livello le chiamate in capsula auricolare, ci sentono bene anche noi abbiamo un buon riscontro su ciò che dice il nostro interlocutore. Nessun problema riscontrato per quanto riguarda la ricezione del dispositivo per il WiFi o la connessione in 3G – 4G! Come gioco abbiamo provato GT Racing 2 e Asphalt 8, seppur con qualche leggera difficoltà il telefono se l’è cavata discretamente bene! Infine, MANCA L’NFC e abbiamo un’ottima riproduzione di video sino alla risoluzione FULL HD (i 4K (impossibile da riprodurre su questo hardware) e i dvix non vengono letti nativamente, nemmeno gli MKV).


Recensione Wiko Pulp

HARDWARE & PRESTAZIONI: 7,5

Wiko Pulp monta il processore Qualcomm Snapdragon 410 MSM8916 Cortex-A53 – 1.2 GHz Quad Core con 2 GB di Ram e la memoria interna è da 16 GB con slot di espansione tramite micro SD che può essere impostata come memoria principale. Dal punto di vista hardware non c’è nulla da dire, Wiko chiede il prezzo giusto per questo device e lo dota di una delle migliori dotazioni tecniche sui 150€, naturalmente non è sempre garantita la possibilità di far girare giochi pesanti, di avere una fluidità estrema in ogni occasioni e un multitasking spinto, ma dobbiamo riconoscere che il telefono si comporta bene in generale ed è discretamente veloce. Infine, è presente il LED di Notifica e la possibilità di leggere chiavette USB!


Recensione Wiko Pulp

SOFTWARE: 7,5

Wiko Pulp monta Android 5.1.1 Lollipop con poca personalizzazione dell’interfaccia da parte di Wiko. Quindi sul telefono troviamo già Android Lollipop in versione 5.1.1; la grafica di Wiko continua ad essere sempre la stessa e, pur non facendoci impazzire, dobbiamo riconoscere che è molto leggera e quindi ne giova la fluidità sul telefono. Sul Web il telefono si comporta abbastanza bene e Chrome rende piacevole la navigazione internet. Inoltre, la casa francese aggiunge qualche app come indicato in basso in video recensione e qualche altra gestures interessante.


Recensione Wiko Pulp

SCHERMO: 7,5

Recensione Wiko Pulp 20151214_235012

Il Display del Wiko Pulp è da 5″ di diagonale IPS HD 1280 x 720 pixel – 294 PPI! Troviamo un pannello dalla definizione buona, il quale è anche abbastanza luminoso sotto la luce diretta del Sole, grazie anche alla buona regolazione automatica fatta dal sensore. La riproduzione dei colori è interessante, ma non modificabile, il telefono ha anche buoni angoli di visione e discreti neri. L’unica pecca che possiamo trovare è un touch leggermente inferiore per quanto riguarda la reattività rispetto a come ci ha abituato la casa francese. Infine, considerazioni del tutto analoghe possono essere fatte per la versione Pulp, che avendo un display più grande ha una densità per pixel leggermente inferiore (267 PPI).


Recensione Wiko Pulp

DESIGN: 7

Wiko Pulp ha una costruzione di buona qualità, riesce ad essere robusto e ergonomico in mano, non pesa molto ed è compatto, quasi utilizzabile con una sola mano. I materiali utilizzati sono maggiormente di plastica, ma comunque il terminale ha un buon design e una bella lavorazione in finta pelle per la cover posteriore. La batteria è removibile e la possibilità di inserire micro SD, la scheda sim da mettere è di tipo Nano per entrambi gli slot; QUI FACCIAMO ATTENZIONE: Wiko Pulp ha una sim in formato nano in condivisione con la micro SD, quindi se andate ad espandere la memoria non potrete mettere due sim, cosa possibile, invece, con la versione Fab! Wiko Pulp misura: 144 x 72.3 x 8.4 mm – 149g di peso! Wiko Pulp Fab 154.7 x 79.3 x 8.4 mm – 170 grammi di peso!


Recensione Wiko Pulp

AUTONOMIA: 7,5

La batteria montata su questo dispositivo è da 2500mAh e il dispositivo non riesce a farci arrivare a cena e anche dopo senza grossi patemi d’animo, con uso medio – intenso si arriva a tarda serata con un 5-10% di batteria rimanente. Wiko Pulp Fab ha una batteria da 2820 mAh e riesce a garantire qualcosina in più in termini di durata energetica.


Recensione Wiko Pulp

RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO: 8,5

Wiko Pulp viene venduto ad un prezzo di 159€ nella versione da 5″ e 179€ in quella da 5.5″. Un costo sicuramente interessante per entrambe le versioni, il Wiko Pulp è adatto per coloro che cercano un device DUAL SIM compatto, economico, ben bilanciato e senza nessuna grave pecca, con buona velocità generale.

Wiko Pulp
75 TOTALE
0 Punteggio Utenti (0 voti)
PRO
-QUALITA' VISIVA DISPLAY -DUAL SIM -PREZZO -ERGONOMIA
CONTRO
-TOUCH NON AI LIVELLI WIKO -CAMERA MIGLIORABILE -MANCA NFC
Sommario
Un costo sicuramente interessante per entrambe le versioni, il Wiko Pulp è adatto per coloro che cercano un device DUAL SIM compatto, economico, ben bilanciato e senza nessuna grave pecca, con buona velocità generale.
FOTOCAMERA70
MULTIMEDIA75
HARDWARE & PRESTAZIONI75
SOFTWARE75
SCHERMO75
DESIGN70
AUTONOMIA75
RAPPORTO QUALITA' / PREZZO & CONCLUSIONI85
Cosa hanno detto gli utenti... 0 Lascia il tuo voto

Sii il primo a lasciare un voto.

Lascia il tuo voto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *