Wi-Fi Gratuito: la Francia vuole eliminarlo

Potrebbero essere tempi duri quelli futuri per chi voglia utilizzare il Wi-Fi Gratuito in Francia. Infatti, a seguito dello stato di emergenza dichiarato per gli attacchi terroristici che si sono verificati lo scorso novembre, si starebbe discutendo della possibilità di eliminare le connessioni wireless gratuite durante i periodi di controllo da parte del Governo.

Wi-Fi Gratuito

Il documento, che è stato diffuso dal giornale Le Monde, potrebbe essere presentato in Parlamento già nel gennaio del prossimo anno e potrebbe comprendere non solo il blocco del Wi-Fi Gratuito, ma anche un’altra manovra.

Nel documento si legge la volontà di non rendere accessibili i collegamenti gratuiti durante gli stati di emergenza, questo allo scopo di consentire il controllo degli accessi ad internet.

Ma il secondo provvedimento riguarda un sistema particolare: infatti, si vorrebbe non rendere più possibile l’utilizzo del browser Tor nel territorio francese, browser che consente di accedere a siti internet bloccati nel Paese nel quale ci si colleghi ad internet.

Questo secondo provvedimento, più difficile da applicare rispetto al primo, potrebbe essere messo in atto non consentendo agli utenti di trovare ed utilizzare le connesioni alla rete di Tor.

Ovviamente, esiste un sistema molto più semplice, ma anche con un accertamento molto più difficoltoso: dichiarare illegale l’accesso a Tor da parte degli utenti francesi.

Inoltre, diversamente dal provvedimento relativo al Wi-Fi Gratuito, per quanto riguarda Tor esso potrebbe essere oggetto di accessi da parte dei terroristi anche al di fuori del territorio francese.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *