Notebook Huawei con Android e Windows in arrivo?

Pioggia di conferme circa il possibile lancio del primo notebook Huawei: l’entrata a “gamba tesa” del produttore cinese dentro il mercato PC potrebbe coincidere con l’oramai prossimo Mobile World Congress 2016 di Barcellona – Non solo smartphone, tablet e, più recentemente, wearable: la già ricca offerta dell’apprezzata azienda di Shenzhen è destinata ad abbracciare attività altre, su tutte inerente al mercato dei PC, in ossequio ad una strategia già abbozzata dalla rivale Xiaomi.

Ma a differenza del concorrente cinese (che frattanto si è visto scavalcare dalla stessa Huawei, registrando a denti stretti lo score di 70 milioni di smartphone smerciati lungo il 2015), la proposta del produttore del recente Mate 8 sarà più afferente alla linea Surface griffata Microsoft, per via della riconduzione alla categoria dei convertibili pronti a trasformarsi, a seconda delle disparate esigenze, in computer portatile o tablet.

Notebook Huawei

Il notebook Huawei, secondo le indiscrezioni dell’ultima ora, sarà dunque dotato di una tastiera con aggancio removibile ed equipaggiato all’interno con un processore Intel (da valutare se appartenente alla recente linea Skylake oppure a quella Atom Cherry Trail, rispettivamente presenti su Surface Pro 4 e Surface 3), ma la particolarità più interessante riguarderebbe l’inserimento in modo congiunto di due diversi sistemi operativi: Android e Windows 10.

Il notebook Huawei farà dunque della flessibilità l’ingrediente principe, abbracciando due differenti filosofie dettate da software completamente antitetici: il “robottino verde”, vestito per l’occasione dall’interfaccia proprietaria EMUI, si occuperà dunque della parte tablet (grazie anche agli applicativi presenti sul Play Store di Google), mentre l’ultima release del colosso di Redmond permetterà al notebook Huawei di fungere, per l’occasione, da vero e proprio computer tradizionale, con tutti i software in formato .exe congegnati appositamente per Windows.

Le fonti attualmente in circolo non sono poi molte, ma tutte concordano circa un approdo a stretto giro di posta del primo convertibile a firma Huawei: secondo quanto caldeggiato in rete, la presentazione ufficiale del prodotto dovrebbe esser attesa al Mobile World Congress 2016 di Barcellona, location suggestiva che potrebbe riecheggiare il lavoro occorso in “quel” di Shenzhen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *