Ricarica smartphone: Oppo presenta SuperVOOC

Una veste del tutto nuova ha caratterizzato Oppo durante il Mobile World Congress 2016 di Barcellona, in Spagna. Non device, ma ricarica smartphone in pochi minuti; le novità che la compagnia cinese si sono concentrate più sull’esperienza d’uso dei dispositivi della casa madre della Repubblica Popolare che sui device veri e propri.

OPPO ricarica smartphone

Bastano solo quindici minuti per una ricarica completa dello smartphone di Oppo grazie a SuperVOOC. Si tratta di una nuova frontiera della ricarica rapida che la compagnia cinese propone esclusivamente per i propri dispositivi. La tecnologia di Oppo è riuscita a superare quella di Qualcomm che, poche settimane fa, aveva proposto un dispositivo di ricarica rapida in grado di raggiungere l’80% dell’autonomia in 35 minuti. Ma le innovazioni di Oppo presentate nel corso del Mobile World Congress di Barcellona, non si esauriscono con la ricarica smartphone rapida. 

Si chiama Smartsensor ed è una tecnologia in grado di migliorare notevolmente la qualità delle immagini prodotte. Si tratta di uno stabilizzatore capace di agire nei primi quindici millisecondi rendendo la foto perfetta, nonostante i movimenti; un vantaggio notevole rispetto alla stessa tecnologia di OIS che si ferma, invece, sui 50 millisecondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *