Pirateria Android: ecco perché gli sviluppatori preferiscono iOS

Uno degli elementi di maggior peso che caratterizza da tempo l’eterno scontro tra il robottino verde ed iOS è la pirateria Android. Un fenomeno che, insieme alla differente spesa media tra gli utenti dei due sistemi operativi, fa pesare la bilancia nettamente a favore per l’App Store. Una serie di motivazioni che spingono gli sviluppatori ad operare sul sistema operativo di Cupertino rispetto ad Android.

A rivelarlo è proprio uno sviluppatore, nel corso di un’intervista rilasciata al sito The Verge. Si tratta del creatore di Alto’s Adventure, uno dei giochi più importanti. “La pirateria Android – ha spiegato – ha raggiunto livelli davvero preoccupanti”.

pirateria android

“Il costo prefissato per il mio gioco sull’App Store  – ha aggiunto – è di 2,99 euro”. Si tratta di un prezzo impossibile da riproporre sul sistema operativo di Google ed il perché è presto detto. “Sulla piattaforma Android – continua – i giochi con un costo superiori al dollaro diventano oggetto di pirateria.”

La gran parte degli utenti del robottino verde, infatti, provvede molto spesso ad effettuare download gratuiti dei giochi, in misura maggiore rispetto a quanto non accada sull’App Store.L’unica strada percorribile per ottenere guadagni – ha concluso lo sviluppatore – è quella di inserire dei banner pubblicitari all’interno dei giochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *