Xiaomi si prepara al lancio di processori “Rifle” proprietari

Xiaomi si prepara al lancio di processori “Rifle” proprietari: Dopo l’annuncio della presentazione di Xiaomi Max e della nuova Mi Band 2, programmato per il 10 Maggio, sembrerebbe che l’azienda stesse pensando di smettere di adottare processori Qualcomm MediaTech e Samsung, a favore di SoC auto-prodotti, che dovrebbero chiamarsi “Rifle”.

Non sappiamo molto di ciò, ma i rumors sembrerebbero dare per certa, l’entrata di Xiaomi nel mercato dei processori per smartphone, proprio durante l’evento sopracitato. Il produttore cinese ci ha, dopotutto, fatto vedere la sua versatilità con una vastissima gamma di prodotti che non si sofferma di certo, solo al mercato mobile, quindi non ci stupiamo.

Lo sviluppo di processori proprietari potrebbe essere una delle tante mosse di Xiaomi per diminuire ulteriormente il prezzo dei propri smartphone, come abbiamo visto con la sua politica votata alla vendita esclusiva online. Insomma l’azienda cinese sembrerebbe voler entrare ancora una volta a gamba tesa nel mercato. Noi attendiamo il 10 Maggio per l’evento che, a quanto pare, ci svelerà ulteriori notizie in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *