L’app di incontri Tinder diventa social

L’App di dating da 50 milioni di iscritti cede al fascino social e si onora di una nuova funzionalità, tinder social.

Una volta c’era il due di picche. Era terribile ed umiliante ed arrivava dritto in faccia come un pugno allo stomaco. Si poteva venir scartati a parole o con un fugace sguardo di diniego. Poi, con l’era della tecnologia a portata di tutti, ci si sceglie grazie a qualche foto ritoccata (che, a mio avviso, pare molto peggio che scegliersi al buio, in discoteca) e si può venir scartati con un click.

Le speranze di conquistare l’altro dipendono dalla direzione del suo dito che passa sullo schermo, scegliendoci o rifiutandoci. Un gioco crudele che dura giusto il tempo di cercare un altro pretendente e continuare il gioco digitale del corteggiamento. Non esistono più i tempi di una volta e conoscersi passa attraverso la chat. Se prima di poteva non saper scrivere, ora l’ortografia vige legge e si può venir scartati anche a causa di frasi sgrammaticate.

tinder-social

Attenzione, dunque, alla nuova funzionalità di Tinder, Tinder Social, la possibilità di creare gruppi, aggregando più amici che, magari, desiderano conquistare la stessa “preda”. Il meccanismo, tuttavia, non cambia. Ci si scarta con un click. Alla fine, ne rimarrà solo uno ma il gioco della seduzione si colora così di rivalità ancestrali. Unico obbligo: anche gli amici che si aggregano alla chat devono essere iscritti a Tinder.

Un gioco alla pari, per aumentare ancor di più il range di iscritti e rendere la conquista più difficile. Che ci piaccia o no, sono sempre di più le coppie che si innamorano dopo aver chattato o essersi scambiati i numeri di telefono su Internet e, scavalcando la paura di chi potrebbe celarsi, al di là dello schermo, Tinder, come tutte le altre App d’incontro, rappresenta solo un modo moderno per conoscere persone che, altrimenti, sarebbero fuori dal nostro raggio d’azione. I buchi nell’acqua possono avvenire lo stesso, ma Tinder ci dà almeno la possibilità di scartare chi proprio non ci piace, in men che non si dica!

Tinder
Developer: Tinder Inc.
Price: Free+
Tinder
Developer: Tinder
Price: Free+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *