Caricabatterie Auto Chuwi Ublue: Recensione

Oggigiorno la ricarica rapida è diventata una necessità sia perchè i dispositivi assorbono maggiore energia per via delle multiple funzioni e applicazioni (si arriva a malapena a fine giornata con una carica), sia perchè andiamo sempre di fretta e per certe urgenze avere una ricarica rapida in 5 minuti può salvarci da certe situazioni. A maggior ragione quando siamo in movimento e non c’è una presa di corrente disponibile, in tal caso potrebbe venirci in soccorso un caricabatterie da auto.

In questa recensione parliamo del nuovo caricabatterie da auto Chuwi Ublue che ha caratteristiche interessanti che andiamo a scoprire. Innanzitutto vediamo alcune immagini di questo dispositivo:

 

Arrivato in una confezione elegante, lo stesso car charger si presenta con materiali di qualità e rivestito da un corpo metallico che fa fare la sua bella figura anche in automobili di valore. In merito alle caratteristiche tecniche abbiamo:

  • Doppia porta USB, entrambe da 5V/3.4A. Sarà possibile così ricaricare in contemporanea due dispositivi
  • Supporta la tecnologia Smart-charge che consente di identificare automatiicamente e ricaricare nel modo più veloce possibile i vari dispositivi
  • Supporta anche la protezione di sovraccarico di corrente in input e output e protezione da sovrariscaldamento e fornisce intensità di corrente costante in modo da non danneggiare dispositivi.
  • Ha indicatore LED blu che illumina le due porte USB
  • Maggiori info sul sito ufficiale di Chuwi

Il caricabatterie Chuwi Ublue si adatta a a quasi tutti i modelli di veicoli e tutte le prese tipiche come gli accendisigari classici. Supporta prese che erogano sia 12V che 24V.
Nel nostro test abbiamo ricaricato in auto un Samsung Galaxy S6 Edge (che come sappiamo supporta il fast charging) ed in effetti in pochi minuti l’indicatore della percentuale di ricarica è cresciuta notevolmente. Ovviamente ricordatevi di tenere a portata di mano in auto sempre un cavo USB senza il quale non sarà possibile effettuare la ricarica 🙂

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *