R1, arriva nelle nostre case il primo personal robot ed è tutto in italiano

In queste ultime ore è stato svelato R1, non altro che il nuovo umanoide nell’ecosistema robotico dell’IIT – Istituto italiano di tecnologia. Design completamente italiano, altezza che può variare senza alcun problema di 20 cm a partire da 1 metro e 25 cm, peso totale di 50KG, 50% in plastica e il restante 50% in fibra di carbonio e metallo, e’ stato sviluppato per lavorare in ambienti sia professionali che domestici.

Per realizzare R1 ci sono voluti la bellezza di 16 lungi mesi grazie alla stretta collaborazione di una squadra composta da ben 22 scienziati e tecnici di IIT guidati alla perfezione da Giorgio Metta. Come citato qualche riga sopra, l’altezza di R1 può tranquillamente variare, il suo corpo si estende esattamente da 125 cm a 140 cm grazie ad un busto allungabile. Le sue braccia si possono allungare di circa 13 cm in avanti, per raggiungere gli oggetti più lontani.

R1

Il movimento in autonomia viene garantito da una batteria che può durare un massimo di 3 ore. Quando il robot si scarica del tutto, basta semplicemente collegarlo alla presa elettrica di casa facendo affidamento ad un alimentatore. R1 riesce a muoversi in qualunque ambiente grazie a ruote che viaggiano a 2 KM-H.

La faccia di R1 è costruita da un display LED a colori, le cui facce stilizzate permettono al robot di effettuare delle espressioni. il display ha dalla sua due sensori per la visione: 2 telecamere stereo e 1 scanner 3D. Quelli per l’equilibrio. 1 accelerometro e 1 giroscopio. Per concludere anche quelli per la generazione e percezione del suono: altoparlanti e 1 microfono.

Nello stomaco troviamo 3 computer che comandano le capacità del robot, dal calcolo al movimento della testa e al controllo dei sensori. Una classica scheda wireless consente al robot di collegarsi tranquillamente alla rete Internet. In conclusione, sia le mani che gli avambracci del robot sono interamente ricoperti di una pelle artificiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *