iPhone si surriscalda e provoca gravi ustioni ad un ciclista

Il fatto è successo in Australia, esattamente nella bellissima città di Sidney, dove un iPhone si è incredibilmente surriscaldato e ha provocato delle ustioni piuttosto gravi ad un ciclista. Questo è quanto successo a Gareth Clear nella giornata di ieri 2 agosto 2016.

Entrando nello specifico, siamo di fronte a ustioni di terzo grado, è questo almeno il responso fornito dai medici: stando alle prime dichiarazioni di Clear, queste bruciature sono state tutte provocate dall’eccessivo surriscaldamento del melafonino di casa Apple custodito nella tasca posteriore dei pantaloni.

iPhone

Mentre l’uomo pedalava, ha iniziato a sentire un dolore strano sul retro della gamba e man mano a sentire puzza di pelle bruciata. Bloccatosi, si è immediatamente reso conto di queste ustioni, che per lui sono state provocate dal surriscaldamento dell’iPhone.

Il ciclista è stato ricoverato per quasi una settimana in ospedale, e nel frattempo ha contattato il centro assistenza Apple per delle spiegazioni e capire come mai il telefono si sia surriscaldato cosi.

In conclusione, il produttore californiano si sarebbe già mosso per cercare di capire insieme all’uomo le cause del problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *