Samsung Galaxy Note 7: CPU Exynos 8890 e fotocamera 3.7MP, arrivano le prime conferme

Ormai ci siamo, domani 2 agosto 2016 finalmente la casa produttrice Samsung svelerà al mondo il Galaxy Note 7. Fino ad oggi su questo nuovo e attesissimo phablet sono trapelate in rete moltissime indiscrezioni riguardanti le caratteristiche tecniche ma anche diversi scatti.

Nell’articolo odierno, quindi, possiamo confermare grazie a nuove indiscrezioni due ulteriori dettagli che accompagneranno il Samsung Galaxy Note 7: il primo riguarda la CPU che altro non è l’eccellente Exynos 8890, ovvero lo stesso usato dal produttore sud-coreano sui potentissimi Galaxy S7.

Samsung Galaxy Note 7

Il Note di settima generazione in pratica è un gemello hardware dell’S7 Flat e Edge con la stessa ed identica CPU e memoria RAM. Cambia solo ed esclusivamente lo storage che sale a 64GB e il supporto alle microSD di tipo ultraveloce.

Logicamente a bordo del nuovo phablet dell’azienda sud-coreana troveremo anche la S Pen e una curvatura inferiore del display Edge. L’altro dettaglio che confermiamo è la seconda fotocamera per quanto concerne la scansione dell’iride. Si tratta in pratica di un elemento che va ad unirsi alla camera anteriore da 5 megapixel e che possiede una risoluzione pari a 3.7MP.

In poche parole, il Samsung Galaxy Note 7 offrirà un hardware dedicato, una rapidità di sblocco senza precedenti e una lettura che potrebbe far rimanere a bocca aperta anche i più scettici. Staremo a vedere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *