Moto M riceve certificazione TENAA

Il passaggio del tanto atteso Moto M dall’ente cinese TENAA mostra delle diversità tra le caratteristiche tecniche divulgate recentemente da GFXBench.

Entrando nello specifico, il modello XT1663 identificato come Moto M sul benchmark aveva i seguenti componenti hardware:

Moto M

– display: 4,6″ a 1080p
– processore: octa-core MediaTek MT6750
– RAM: 3GB
– storage: 25GB
– fotocamera posteriore: 15 megapixel
– fotocamera frontale: 7 megapixel
– OS: Android 6.0 Marshmallow

Il dispositivo passato dal TENAA invece possiede un numero di differente di matricola, ovvero: XT1662, diverse grandezze e la seguente scheda tecnica:

– display: TFT da 5,5″ con risoluzione 1080p
– processore: octa-core da 2,2GHz
– RAM: 4GB
– storage: 32GB o 64GB espandibile tramite microSD
– batteria: 3.000 mAh

Due dispositivi che sono ben diversi. Che la casa produttrice Lenovo abbia intenzione di commercializzare diverse versioni dello stesso terminale una più potente dell’altra? O forse sta pensando di diversificare dividendo in due modelli un terminale destinato a mercati diversi?

In conclusione, per coloro che non lo sapessero, in data 6 settembre in Cina Lenovo terrà un evento per il lancio del Moto Z. Si spera, in quell’occasione, che la compagnia possa chiarire la situazione. Vi terremo aggiornati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *