Samsung Galaxy S8 debutterà in due versioni con CPU differenti

Cresce a vista d’occhio l’attesa per quanto riguarda il prossimo top di gamma Samsung Galaxy S8, stato nuovamente al centro di rumors nel corso delle ultime ore.

Entrando nello specifico, stando a quanto rivelato dal Korea Herald nelle ultime 24 ore, il produttore coreano sta già da qualche settimana effettuando gli ordini dei componenti hardware che saranno installati sul successore del Galaxy S7, che molto probabilmente debutterà sul mercato a marzo del prossimo anno, esattamente il 26, un giorno prima dell’inizio della seguitissima fiera tecnologia Mobile World Congress di Barcellona.

Oltre ai dettagli già emersi qualche giorno fa, ovvero: eliminazione del pulsante fisico Home, lettore di impronte posto dentro lo schermo e fotocamera doppia sul retro, la casa produttrice Samsung quasi sicuramente dovrebbe commercializzare due versioni con CPU diverse, a seconda del mercato.

Samsung Galaxy S8

Un processore sarà l’Exynos 8895 proprietario mentre l’altro il nuovo e attesissimo Snapdragon 830 di casa Qualcomm. Tutte i chipset vanteranno un processore a 10nm, che li renderà di dimensioni più contenute e sopratutto più a basso consumo.

Altre indiscrezioni rivelano una velocità massima di clock di ben 3Ghz per l’Exynos 8894, mentre le info sullo Snapdragon 830 sono veramente poche, ma tutte e due le CPU comunque avranno prestazioni simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *