Xiaomi Hongmi 2, Xiaomi Mi3S e Xiaomi Hongmi M1S : La Nuova Gamma del Produttore Cinese

Xiaomi Hongmi 2, Xiaomi Mi3S e Xiaomi Hongmi M1S: sarebbero questi i prossimi tre smartphone lanciati dal produttore cinese, che ormai anche in Europa riceve numerosi consensi, sia dalla critica sia dai consumatori visto il numero sempre crescente dei Mi2 importati nel vecchio continente.

La politica di Xiaomi ed il suo successo derivano da delle precise direttive aziendali: produrre smartphone di alta qualità e con un hardware di tutto rispetto, ma proporli rispetto ad altri concorrenti a prezzi che all’incirca sono più bassi del 50%.

Xiaomi Hongmi M1S è sicuramente pensato per la fascia medio – bassa di mercato e quindi per quegli utenti che si accontentano di avere uno smartphone comunque interessante pagandolo poco, dicevamo comunque interessante perché secondo indiscrezioni dovrebbe montare al suo interno una CPU octa-core Mediatek MT6592 con frequenza di clock di 1,7 Ghz.

Xiaomi M1S

Xiaomi Mi3S, sarà sicuramente un aggiornamento dell’attuale e riuscito top di gamma, dovrebbero esserci migliorie a livello prestazionale grazie all’utilizzo del nuovo processore Qualcomm Snapdragon 800 con una frequenza di clock aumentata a 2,5 Ghz e supporto alle reti 4G/LTE.

xiaomi m2s

Parlando dell’ultimo dispositivo, lo Xiaomi Hongmi 2, dovrebbe riprendere le linee estetiche del modello precedente, portando lo schermo dello smartphone fino a 5,5 pollici con risoluzione HD ed utilizzando l’ultimo MediaTek Octa-core presentato.

Seguiranno sicuramente ulteriori aggiornamenti non appena ne avremo notizia.

xiaomi hongmi 2

 

Fonte

Mauro MobileOS

Mauro inizia il suo percorso anni fa tramite blog personali e la partecipazione ad importanti testate giornalistiche on-line, tra i quali possiamo citare AndroidBlog.it; ormai, punto di riferimento nell'ambiente delle recensioni di smartphone e tablet, è il recensore del sito, collabora gratuitamente con MobileOS.it e intrattiene le relazioni pubbliche con tutte le più importanti aziende del settore! Infine, da sottolineare, la sua particolare predisposizione a questo tipo di argomenti vista la sua laurea in Ingegneria Elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.