Apple Vs Samsung: richiesto il blocco delle vendite

Ebbene oramai non c’è giorno senza una buona nuova dalla “Guerra dei brevetti” di Apple Vs Samsung.

Oggi giunge una notizia molto forte: la nota azienda di Cupertino chiede il blocco totale delle vendite sul mercato dei dispositivi Samsung che hanno notoriamente violato il brevetto, come del resto da sentenza del 3 maggio, dove la Samsung è stata sostanzialmente condannata per la violazione di alcuni brevetti Apple.

Samsung contro Apple

I dispositivi incriminati, in questo caso, sarebbero soprattutto il Samsung Galaxy S II e Samsung Galaxy S III, che conterrebbero i sistemi “data detector“, brevetto n° 647 che consente di aprire automaticamente il calendario o il telefono a fronte di una data o di un numero, ed il 721 “slide to unlock” che permette al dispositivo di sbloccarsi passando sopra il dito sullo schermo.

Altri due brevetti, invece, non sono stati tema di condanna, in quanto non ritenuti violati dai dispositivi della casa sud coreana: lo Spotlight e la sincronizzazione.

Questa è l’ennesima dimostrazione, quindi, che l’eterna lotta per i brevetti violati non avrà ancora fine e che l’accordo definitivo tanto agognato non arriverà, almeno per ora.

Peccato, ci avevamo quasi creduto…

Leggi anche: Apple Vs Samsung

Verdetto Apple Vs Samsung

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Maggiori info nella nostra privacy policy