Acer Liquid Leap e Jade: il nuovo wereable e lo smartphone abbinato

Acer Liquin Leap è un braccialetto intelligente, presentato l’anno scorso e lanciato nei mercati asiatici arriverà a breve in Italia con altri prodotti della casa Taiwanese.

Acer non tiene passo indietro rispetto alle rivali Sony, Samsung e Apple che hanno presentato nei mesi scorsi prodotti innovativi e ancora regaleranno molte sorprese, soprattutto da Cupertino con l’evento WWDC. Acer Liquid Leap è uno smartband che sarà accompagnato da uno smartphone abbinato, l’Acer Liquide Jade.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Acer Liquind Leap si può definire il primo wereable dell’azienda di Taiwan, verrà venduto in cinque colori e ha la certifizione IPX7 per i prodotti impermeabili, può essere infatti immerso in profondità e per un periodo di trentaminuti senza subire danni.

Ha uno schermo con diagonale da un pollice ed è dotato di tecnologia touch. Come altri recenti Wereable che abbiamo visto, è Acer Liquid Leap è in grado di monitorare lo stato di salute di chi lo indossa grazie ai sensori collegati nella parte posteriore dell’orologio, cioè quella in contatto con la pelle del polso. I dati possono essere trasmessi agli smartphone e ai tablet compatibili collegati. Come sistema operativo troviamo Android.

Dopo aver analizzato le caratteristiche di Acer Liquid Leap. Lo smartphone ha un display da 5 pollici IPS con risoluzione HD, supporta un processore Quad Core Mediateck MT6582 da 1,3 GHz. Acer Leap ha una ram da 1 GB e 8 GB di memoria interna, è dotato inoltre di diverse reti di navigazione: WIDI, Bluetooth, GPS/AGPS. Come fotocamere troviamo un modello a sensore posteriore da 13 Megapixel con capacità autofocus e una anteriore da 2 Megapixel. Acer utilizza Android KitKat con interfaccia proprietaria Acer Float Ui.

Fonte: Tuexperto e TomShw

Related Posts

Iole Di Cristofalo

Credo che chi usa smartphone, tablet e computer per lavoro debba in qualche modo conoscere bene i prodotti che utilizza, sapermi gestire anche nel minimo, all'occorrenza ripararli o risolverne i problemi più comuni. La mia scrittura in MobileOs è un viaggio che inizia con questo insieme di bisogni, l'esplorazione delle nuove tecnolgie informatiche e della comunicazione; un'attività che si incrocia perfettamente con la mie competenze di scrittura di sempre cultura, viaggio e storia, quindi uno sguardo nel passato senza perdere di vista l'evoluzione tecnologica che ha sempre un riflesso sociale importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Maggiori info nella nostra privacy policy