MobileRecovery.it: Soluzioni Software per il Recupero Dati da iPhone e Android

Hai cancellato per sbaglio dei files importanti dal tuo smartphone o tablet? Hai fatto un ripristino alle condizioni di fabbrica del tuo cellulare ma non hai fatto prima un backup con i dati più importanti? Sei alla ricerca di un modo concreto per recuperare foto, contatti, messaggi cancellati accidentalmente dal tuo iPhone o dispositivo Android?

La risposta a tutte le domande sopra riportate è data adesso da MobileRecovery.it il sito dedicato alle soluzioni software per il recupero dati da iPhone e Android (Samsung, HTC, LG, Huawei, Motorola, Sony, Nexus, OnePlus, ecc..). Questo sito va quindi ad affiancarsi ad altri servizi popolari come quello offerto da DrFone e consente di avere una panoramica più ampia dei software di recupero dati per i dispositivi di ultima generazione.

Su MobileRecovery.it è possibile scaricare la versione demo gratuita del programma iOS Data Recovery (per utenti iPhone) e quella del tool Android Data Recovery (per utenti Android). Con queste versioni dimostrative gratuite è possibile avviare la scansione della memoria e visualizzare in anteprima tutti i dati che sono ancora recuperabili.

Il funzionamento di questi programma è molto semplice ed intuitivo e riassumibile in questi semplici passaggi:

Passo 1. Installa ed avvia il programma di recupero dati (per iPhone o Android)

Il software va installato sul proprio computer (PC o Mac) ed è importante scegliere quindi la versione corretta in base al sistema operativo del proprio computer. Nella pagina di DOWNLOAD del sito è possibile trovare tutte le versioni del software.

Passo 2. Collega il cellulare/tablet al computer via USB

Una volta fatto il collegamento bisogna assicurarsi che il dispositivo venga riconosciuto sia dal computer che dal software. Se questo non accade bisogna assicurarsi di avere installato iTunes sul comptuer (importante per far rilevare l’iPhone o IPad) o attivare la modalità USB Debug sul cellulare Android.

Passo 3. Avvia la scansione della memoria del dispositivo

Passo 4. Visualizza i dati trovati dal programma e procedi col salvataggio di quelli che ti interessano

Tra i dati recuperabili citiamo i seguenti: contatti, foto, video, messaggi SMS, chat Whatsapp, allegati Whatsapp, file audio, documenti, ecc… Nell’immagine seguente un esempio di finestra di anteprima di tutti i dati trovati ad esempio nella memoria di un iphone e che potranno essere recuperati e salvati sul computer:

I dati sono organizzati per tipologia e sulla sinistra appaiono le cartelle selezionabili con all’interno il dettaglio dei files.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *