5 problemi del Galaxy S8 e come risolverli rapidamente

Problemi, bug e errori del Samsung Galaxy S8 – una guida completa ai potenziali problemi che si potrebbero verificare con il nuovo telefono di Samsung, e consigli su come risolverli il più velocemente possibile.

Il telefono più atteso di Samsung è disponibile all’acquisto, ed è qualcosa di speciale. Lo Galaxy S8 di Samsung aumenta la potenza, taglia la cornici e, ci porta in una nuova dimensione.

Ma come tutti i telefoni, anche il Galaxy S8 ha dei talloni di Achille, alcuni piccoli fastidi che però sono correggibili.

1) Posizionamento dello scanner di impronte digitali

Il sensore di impronte digitali è in una posizione un pò scomoda. Infatti gli scanner posteriori sono proprio accanto al sensore della fotocamera. Quindi è facile che nel momento in cui si passa il dito sullo scanner per sbloccare il telefono, si lascia l’impronta proprio sulla fotocamera, e questo non è carino..

Non esiste un vero e proprio modo di risolvere questo problema, l’unica cosa è essere attenti a non “sporcare” la fotocamera.  In ogni caso, abbiamo delle alternative alle impronte digitali, come la scansione dell’iride e anche il riconoscimento facciale.

2) Il riconoscimento facciale non funziona

Se decidi di usare il riconoscimento facciale, sembra che ci sia un ostacolo da affrontare. Infatti molte volte il riconoscimento non funziona e bisogna trovare l’angolazione perfetta.

È tecnicamente possibile per Samsung migliorare il riconoscimento facciale da remoto tramite aggiornamenti software, quindi sarebbe plausibile vedere l’accuratezza del sistema che migliora nel tempo.

3) Risoluzione schermo bassa di default

In una mossa probabilmente progettata per prolungare la durata della batteria del Galaxy S8, il display del telefono 2960 x 1440 viene impostato su una risoluzione inferiore quando lo prelevi dalla scatola. Pur avendo vantaggi pratici, è anche un po’ scoraggiante pensare che persone che spendono più di 700 euro per un telefono si ritrovano una risoluzione dello schermo molto inferiore rispetto a quanto dichiarato.

La cosa buona è che è facile aumentare la risoluzione. Basta andare in Impostazioni> Display> Risoluzione dello schermo e farlo scorrere su WQHD +. Tuttavia, bisogna essere consapevoli che avere questo “lusso” può produrre una vita della batteria più breve.

4) Mancanza App Drawer di default

L’App Drawer o “Cassetto App” è il posto in cui sono presenti tutte le applicazioni / programmi installati sul nostro smartphone. Nel Galaxy S8 non è presente per impostazione predefinita. Ma è ancora accessibile con uno scorrimento dalla home screen – ma non c’è nessuna icona visibile per andare su di esso.

È pertanto un sistema diverso da quello utilizzato fino al Galaxy S7, quindi anche i fan di Samsung potrebbero trovarsi disorientati.

 

5) Problema tinta rossa dello schermo

Su questo problema abbiamo parlato in questo articolo, però sembra che sarà presto risolto con un aggiornamento.

 

Hai riscontrato altri problemi con il Galaxy S8? Condividilo nei seguenti commenti – siamo qui per aiutarti.

 

1 commento

RSS Feed
  1. Marco

    Salve. Nel vecchio s5 nel menù a tendina era possibile attivare app preferite e qui io avevo inserito la cattura di schermata, possibile che abbiano tolto una cosa tanto comoda!? Poi l app email consentiva di vedere dalla home i diversi account con relative mail, ebbene ora si visualizza solo “tutti gli account” con relativa confusione di quali mail appartengano al relativo account…sarò io principiante illuminatemi! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *