Uscita iPhone 8 avverrà in ritardo, Apple perderà la battaglia con Samsung

Da qualche ora, dopo aver parlato diverse ore con le aziende che producono componenti ad Apple, Bank Of America ha reso noto su Internet un nuovo report che va a confermare il possibile ritardo di debutto dell’attesissimo iPhone 8.

Stando al report in questione, il successore dell’iPhone 7 sarà lanciato sul mercato con praticamente un mese di ritardo rispetto ai classici tempi, con il nuovo top di gamma che potrebbe essere disponibile solo per fine ottobre inizi di novembre, salvo colpi di scena.

Uscita iPhone 8

Il ritardo da quanto sappiamo al momento sarebbe causato dai vari problemi di integrazione del TOUCH ID e di produzione del sensore 3D della fotocamera. Tali ritardi al 90% influiranno e non poco sulle vendite dell’iPhone 8, ma secondo parecchi analisti ed esperti del settore il 2018 per il produttore californiano è stato definito come un anno da record.

Infine, Bank Of America parla anche dei probabili prezzi, con l’iPhone 8 che potrebbe debuttare sui 1.000 dollari e 1.200 dollari nella versione standard. Riuscirà Apple a dare filo da torcere alla rivale di sempre Samsung? Ne vedremo delle belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *