Call of Duty Black Ops 4: Tutte le ultime notizie

0 17

Call of Duty: Black Ops 4 è ufficiale! Il prossimo sparatutto è stato confermato da Activision e si rileverà completamente in occasione di un evento della comunità il 17 maggio. Al momento si sono menzionati pochissimi dettagli, ma possiamo iniziare ad anticipare parecchie cose.

Call of Duty Black Ops 4 – quando uscirà?

Black Ops 4 sarà lanciato per PS4, Xbox One e PC il 12 ottobre 2018 . Sarà svelato per intero durante un l’evento della comunità il 17 maggio con ulteriori dettagli da mostrare all’E3 2018.

Call of Duty Black Ops 4 – chi lo produce?

La puntata di quest’anno è affidata a Treyarch, in precedenza responsabile di tutte le voci del franchise Black Ops e dell’amato Call of Duty: World at War.

Call of Duty Black Ops 4 – dove si svolge?

Nessuna informazione valida su Call of Duty: Black Ops 4 è stata confermata finora. Considerando l’enorme popolarità di Call of Duty: WW2 un’altra ambientazione arcaica è certamente sulle carte, anche se Treyarch è molto più famosa per le sue raffigurazioni di guerre futuristiche più di ogni altra cosa.

 

Call of Duty Black Ops 4 wishlist – Cosa ci piacerebbe vedere

Un cast di personaggi avvincenti

Nonostante abbia avuto una breve e divertente campagna solista, Call of Duty: WW2 a volte non è riuscito a catturare il dramma e il cuore della guerra in un modo da sembrare davvero convincente. Questo è stato, in parte, grazie al suo cast occasionalmente generico.

Il prossimo sforzo di Treyarch trarrebbe vantaggio dall’introduzione di un protagonista avvincente accanto a un simpatico gruppo di personaggi con cui vogliamo combattere a fianco. Forse vedremo un’altra manciata di attori famosi salire sul piatto virtuale.

 

Veicoli in multiplayer

Call of Duty: le opzioni multiplayer della seconda guerra mondiale sono state più forti che mai. La priorità delle armi di base rispetto alla tecnologia futuristica ha aiutato Sledgehammer Games a creare qualcosa che si sentiva molto più dipendente dall’abilità piuttosto che dalla fortuna.

Anche le partite si sono sentite più grandi e più dinamiche. I bombardieri volarono sopra la testa mentre esplosioni fragorose scuotevano i giocatori mentre si sfidavano a dispiegarsi a vicenda. Questa azione adrenalinica potrebbe essere ulteriormente accentuata con veicoli controllabili su mappe specifiche.

Non sarebbe neanche il primo per la serie. Il World at War di Treyarch ha visto le arene nella seconda guerra mondiale Berlino piena di carri armati in cui i giocatori possono entrare in qualsiasi momento. È qualcosa che pensiamo aggiungerebbe un ulteriore livello di divertimento da combattere se eseguito con il giusto equilibrio.

Fare qualcosa di più con gli zombi

Gli zombi hanno raggiunto il punto in cui ora è un componente comune in tutti i titoli Call of Duty. Indipendentemente dallo sviluppatore, c’è sempre una modalità in cui tu e un gruppo di amici potete collaborare per distruggere i non morti. Purtroppo, riteniamo che negli ultimi anni sia diventato un po ‘stagnante.

Anche se la maggior parte è rimasta delusa da Call of Duty: Ghosts, la sua modalità orda ha almeno introdotto un nuovo tipo di nemico con i suoi avversari alieni, conferendo alle cose un ulteriore senso di tensione soprannaturale. Era qualcosa di diverso, pensando fuori dagli schemi di una serie che raramente fa.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.