Migliori telefoni presentati al MWC 2018: Samsung S9, Nokia 7+, Xperia XZ2

0 15

I principali produttori mondiali di telefoni hanno partecipato al Mobile World Congress a Barcellona, ​​in Spagna, per presentare le loro ultime novità.

Il Mobile World Congress – noto come MWC – è una fiera annuale organizzata dalla GSMA, dove i produttori si riuniscono per mostrare i loro ultimi telefoni, smartwatch, tablet e altro. È il più grande spettacolo di telefonia mobile del pianeta ed è stato inaugurato con il botto con la presentazione dei nuovi top di gamma di Samsung: Galaxy S9 e Galaxy S9 +.

Oltre ai telefoni, il Mobile World Congress ospita anche numerose innovazioni specialistiche, tra cui display flessibili, chipset mobili all’avanguardia, soluzioni di intelligenza artificiale di nuova generazione e dimostrazioni 5G. Inoltre, ci sono un sacco di app, software e accessori mobili in mostra – c’è davvero qualcosa per tutti.

I migliori telefoni e dispositivi al MWC 2018

 

Galaxy S9 e Galaxy S9 +

Samsung è stato il re indiscusso del mercato degli smartphone per quasi dieci anni e gli ultimi telefoni Galaxy S9 e Galaxy S9 + sembrano destinati a continuare questa tendenza. Anche se i due telefoni non sono così diversi dal Galaxy S8 e Galaxy S8+, ci sono una serie di miglioramenti sottili ma importanti.

Questi includono aggiornamenti di specifiche di base, come il passaggio all’ultima CPU Snapdragon 845 di Qualcomm, oltre a aggiunte più interessanti, come il suo nuovo sensore meccanico posteriore a ripresa variabile. Secondo quanto riferito, questa tecnologia migliora le prestazioni consentendo alla telecamera di passare in modo intelligente da diapositive f / 2.4 ad f / 1.5 a seconda dell’ambiente in cui viene utilizzata.

Xperia XZ2

Sony ha abbandonato il design squilibrato dell’onnipalance che ha afflitto Xperias per XZ2. Il design piatto, difficile da impugnare è stato sostituito da un bellissimo materiale misto, caratterizzato da un bel retro in vetro leggermente curvo 2.5D

Sony ha anche lavorato sodo per migliorare gli interni del telefono, caricandolo con una CPU Snapdragon 845, batteria più grande, fotocamera posteriore potenziata e “altoparlanti 20% più potenti”. Il risultato finale è uno dei migliori telefoni Sony che abbiamo visto.

 

Nokia 7+

Il Nokia 7+ ha tutte le carte in regola per essere uno dei migliori telefoni di fascia media sul mercato.

Sotto il suo discreto cappuccio di metallo, Nokia ha caricato il 7+ con una serie di specifiche all’avanguardia che normalmente non ti aspetteresti di vedere su un telefono da € 399. I punti di forza includono un display con risoluzione FHD + 18: 9 da 6 pollici, CPU Snapdragon 660 e 64 GB di spazio di archiviazione.

Se questo non è stato sufficiente per attirarti, diciamo anche che monta Android One: un’installazione completamente pulita di Android che è beatamente priva di bloatware e applicazioni duplicate.

Huawei MateBook X Pro

Huawei MateBook X Pro potrebbe non essere il primo nome a cui pensare quando si acquista un ultrabook super costoso, ma il suo ultimo Matebook X Pro è senza dubbio uno dei laptop più belli che abbiamo visto quest’anno.

Caratterizzato da un design snello e super slim, CPU Intel 8th Gen all’avanguardia, ricchezza di memoria e opzioni di archiviazione, oltre a un bellissimo display da 13,9 pollici, 3000 x 2000 LTPS, 260ppi, Matebook X Pro ha l’hardware da utilizzare su Apple Regola Macbook Pro, su carta.

A questo si aggiunge una serie di innovazioni progettuali eleganti, come il nuovo sistema quad-speaker e la webcam “incassata”, che possono essere nascoste nella tastiera del Matebook, e l’X Pro guadagna chiaramente il suo posto come uno dei punti salienti di MWC 2018.

Lenovo Vital

Il Lenovo Vital è l’ultimo Moto Mod per la linea di smartphone Z di Motorola. A differenza della macchinosa stampante mobile Polaroid Insta-share, sembra che potrebbe essere piuttosto utile.

Quando è collegato alla parte posteriore di uno smartphone compatibile della serie Moto Z, la periferica funge da scanner biometrico che può essere utilizzato per rilevare le principali statistiche sulla salute, tra cui la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, la frequenza respiratoria, oltre all’ossigeno e alla temperatura.

L’idea è che i dati possano essere registrati o condivisi con un professionista sanitario accreditato, in teoria, risparmiando la necessità di fare un viaggio al tuo GP quando ti senti sotto il tempo, o avere una condizione di salute ricorrente che richiede controlli regolari.

Qualcomm Snapdragon 700

Questo MWC è stato incentrato sui telefoni che utilizzano la nuovissima e potente CPU Snapdragon 845 di Qualcomm, ma per noi è la nuova serie 700 svelata dell’azienda che ha rubato lo spettacolo.

La nuova CPU è progettata per sostituire la serie 6 di Qualcomm, che viene usata in telefoni di grande valore come il Nokia 7+ e Asus Zenfone 5 e presenta numerosi aggiornamenti chiave.

I punti salienti includono il Quick Charge 4+ di Qualcomm, il supporto per Bluetooth 5 oltre a un numero di ottimizzazioni di intelligenza artificiale e fotocamera.

 

Asus Zenfone 5

Lo Zenfone 5 è l’ultimo smartphone da PC dei pesi massimi Asus. Il portatile si rivolge allo stesso mercato di OnePlus 5T, ma viene fornito con una serie di innovazioni progettuali che lo fanno sembrare più un telefono di alta fascia che di media.

I punti salienti includono un display 18: 9 bello, quasi edge-to-edge. Le dichiarazioni di Asus coprono l’intera gamma di colori DCI-P3, oltre a una fotocamera posteriore a doppia lente rielaborata con funzionalità AI. Asus afferma che la fotocamera è in grado di rilevare e intelligentemente ottimizzare se stessa per scattare in 16 condizioni diverse.

Se Asus afferma che è vero, lo Zenfone 5 potrebbe essere una scelta perfetta per le persone sul mercato per un telefono con fotocamera a prezzo conveniente quando verrà lanciato entro la fine dell’anno.

Lenovo Yoga 730

Lo Yoga 730 è l’ultimo laptop pieghevole di Lenovo. A prima vista non sembra diverso dal portatile stellare 2017 della compagnia, lo Yoga 720. Ha lo stesso design incernierato, che ti consente di trasformarlo in un tablet piegando lo schermo sul retro della tastiera, un insieme abbastanza simile di dimensioni dello schermo e opzioni di risoluzione, che risalgono a UHD. Per quanto riguarda le specifiche, l’unica grande differenza è il passaggio alla famiglia di CPU di ottava generazione di Intel.

Ma c’è una caratteristica unica e assolutamente fantastica: il supporto Amazon Alexa. Il laptop è infatti dotato di microfoni omnidirezionali che rendono facile e veloce sfruttare l’assistente intelligente di Amazon.

Verrà lanciato entro la fine dell’anno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.