Come trasformare il Galaxy S9 in Google Pixel 2

0 17

Il Galaxy S9 è uno splendido cellulare, ma bisogna anche ricordarsi che il Pixel 2 è uno dei migliori Smartphone muniti di Android del momento. Proprio questa sua famosa esclusività porta gli utenti a “Pixellare” i propri Galaxy. Fortunatamente, non è nulla di veramente complicato. Ecco come si fa!

Ricordatevi che per installare buona parte di queste modifiche sarà necessario attivare l’installazione di Origini/Sorgenti sconosciute. Potete fare ciò andando nelle impostazioni del vostro Galaxy e cercando l’opzione tramite la ricerca (premete sulla lente d’ingrandimento).

  1. Sostituiamo il Launcher. Quello presente nel Galaxy S9 è il Samsung Experience. Se vogliamo iniziare a far comportare il nostro Smartphone come un Pixel 2, dobbiamo naturalmente montarci il suo Launcher. Non corriamo però a cercare quello ufficiale, è naturalmente studiato per il prodotto originale. Dobbiamo procurarci un Launcher modificato da qui . Una volta scaricato l’ultimo APK disponibile, apritelo con il vostro Explorer preferito (anche quello standard va bene, come Archivio) ed installatelo. Premete quindi il tasto Home. Vi verrà chiesto quale Launcher usare. Specificate il Pixel.
  2. Sostituiamo l’App per telefonare. Anche qui, dobbiamo installare un APK (https://goo.gl/J9U54C) e sostituirla a quella standard. L’App è al momento modificata da XDA, e non supporta il blocco delle chiamate spam. Se tuttavia volete comunque installarlo, una volta scaricato l’APK ed installato Google Phone, dovete andare nelle vostre Apps disponibili e specificare quelle predefinite. Aprite le Applicazioni e premete nelle opzioni in alto a destra. Nella lista potete specificare quelle predefinite. Come app tipica per telefonare, inserite Google Phone. Ricordatevi di autorizzare l’accesso all’App per qualsiasi cosa richiesta.
  3. Sostituite l’App per gli SMS. Questo è molto più facile! Potete scaricare Messaggi Android direttamente dal Play Store. Non dovete nemmeno farvi una scorsa delle impostazioni per settare l’App predefinita per lo scopo. L’importante è avviare l’App e seguire tutte le istruzioni.
  4. Sostituiamo l’App per la tastiera. Altra operazione facile: potete fare tutto ciò semplicemente andando nel Play Store  ed installare GBoard, la tastiera di Google. Stessa cosa come in Messaggi Android: seguite le varie istruzioni che vi verranno proposte all’avvio dell’App e tutto andrà per il suo verso.
  5. Sostituiamo il Browser con Chrome. Ok, questo probabilmente l’avete già fatto. Pochi utenti fanno davvero uso di Samsung Internet. Ma se non avete ancora scoperto Chrome per Android, correte pure ad installarlo direttamente dal Play Store. Seguite le varie istruzioni all’avvio dell’App per impostarla come predefinita.
  6. Sostituiamo l’App per gestire gli sfondi. Ultimo tocco, e sempre quello comodo. Scaricate l’App per gli sfondi di Google direttamente dal Play Store 

Ricordatevi che, come già detto, possiamo gestire le varie Apps predefinite sempre all’interno delle impostazioni.
Cercate nelle Applicazioni Predefinite ed assegnate pure quello che preferite.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.