Google Pixel 3: offerte e vantaggi di questo smartphone

0 22

Il Pixel 3 è finalmente arrivato…e nonostante i suoi piccoli problemi iniziali di memoria, si prospetta essere il cellulare migliore che possiamo procurarci con munito Android al suo interno. Le caratteristiche in fondo parlano chiaro: chipset Snapdragon 845 con 4Gb di RAM e 64/128Gb di memoria interna. Lo schermo da 5.5 pollici gode dell’ottima risoluzione da 1080×2160. Anche se alcuni possono arguire che la quantità di RAM non è poi così eccezionale, nulla nega la qualità elevata delle foto che questo cellulare può scattare in più ambienti e situazioni. Fra gli accessori possiamo trovare la risposta automatizzata “Call Screening” e la possibilità di ricaricare il cellulare senza fili.

Ma ne vale la pena, perciò, fare il salto? Questo è un cellulare che non costa certo poco (dalle 800 alle 1000 euro, a seconda della versione e della quantità di memoria) e se abbiamo già un Pixel, forse non ne vale ancora la pena.

Offerte del momento per Pixel 3

 

Motivi per passare al nuovo Pixel 3

Vediamo perciò insieme, a seconda della versione di Pixel che abbiamo, se è arrivato il momento di comprare il Pixel 3.

Se avete un Pixel 2…i motivi per comprare un Pixel 3 in questo caso sono pochi. Magari potete considerare l’acquisto se avete voglia di passare alla versione XL da quella normale, ma nulla che sia ancora valido (basta comprare un Pixel 2 XL).  Le uniche differenze davvero drastiche sono la fotocamera doppia per i selfie e la ricarica Wireless – due cose che nel Pixel 2 mancano. Vi sono anche le funzioni software al momento disponibili solo nel Pixel 3, ma queste arriveranno naturalmente anche su questo modello. Insomma, l’acquisto immediato del nuovo modello non è davvero necessario, almeno non finché si faranno presenti problemi Hardware o altri fattori più gravi.

Se avete un Pixel…altrimenti definito come Pixel 1 ormai. Di qui, la differenza fra il nuovo modello e quello del 2016 si fa sentire: il chipset è uno Snapdragon 821, ed anche se sono sempre presenti 4Gb di RAM con 32Gb di memoria interna queste sono d’una classe più vecchia. Questo non significa comunque che è un salto garantito. Dovete sempre chiedervi cosa volete fare con un cellulare. Se vi state ancora trovando bene con il vostro Pixel originale e solo ogni tanto vi ritrovate con un piccolo capriccio, può essere anche tempo di prendere il terzo modello…ma con calma. La situazione cambia se invece avete ormai altre necessità e sentite il bisogno d’un cellulare più potente – e subito. Se state quindi aspettando una risposta definitiva: sì, ne vale la pena passare dal Pixel 1 al Pixel 3, il salto si vede quasi immediatamente.  

E per quel che riguarda gli altri cellulari? Adesso che abbiamo definito i vecchi Pixel, vediamo un po’ di pensare ad altri cellulari.

Ad esempio, pensiamo un secondo al Nexus: ne vale la pena passare dal vecchio Nexus al Pixel 3? Forse è una domanda inutile, ma vista l’età del cellulare la risposta è definitivamente sì. Molti utenti che hanno comprato un Nexus l’hanno fatto per il sistema operativo Android completamente stock – ovvero senza modifiche. Questo standard di Google è continuato fino al Pixel 3, perciò potete tranquillamente procurarvi quel cellulare.

E per tutte le altre marche? Ecco invece un problema assai differente. Cosa succede quando abbiamo un vecchio Galaxy S6 o un S7 Edge e vogliamo passare ad un Pixel 3? La situazione in questo caso si fa molto più complicata, perché si tratta di passare da uno stile piuttosto diverso. La Samsung ha sempre avuto il suo metodo per trattare gli Smartphone della sua serie – e se questo vi è sempre piaciuto, non c’è veramente molto da dire, di solito si salta al modello più nuovo (come un S9 o il futuro S10). E’ sempre un discorso che s’incentra su quel che vogliamo dal cellulare. Le caratteristiche principali (come il Chipset) può contare poco se siete sempre rimasti affezionati al Samsung Experience o TouchWiz.  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.