Aggiornamento Whatsapp: con il rilascio dell’ultimo update presto non funzionerà su molti dispositivi, ecco quali

0 207

Come la maggior parte di voi ben sapranno, Whatsapp ultimamente sta riscontrando non pochi problemi per quanto concerne la compatibilità dell’ultimo update sui dispositivi più datati. Di recente, infatti, l’app ha iniziato a smettere di funzionare su sistemi e smartphone ritenuti antiquati, e ci sono tanti modelli ancora in uso che tante persone considerano come semi-nuovi. Sono stati in tanti sui vari social a lamentarsi della scelta dell’azienda, ma è stato un passo tassativo da attuare, e le ragioni sono legate strettamente alla sicurezza.

Aggiornamento Whatsapp

Un terminale datato alla fin dei conti non potrebbe mai aderire ad uno standard di oggi, e tutto questo alla lunga potrebbe creare falle di sistema, rendendo l’ambiente instabile e facilmente vulnerabile.

Per fortuna Whatsapp ha preso la decisione di avvisare un anno prima di rilasciare l’update che segnerà la fine per una marea di smartphone. 

A seguire potete dare uno sguardo alla lista aggiornata ad agosto 2019:

  • Dispositivi Windows Phone: tutti, a partire da dicembre di quest’anno.
  • Dispositivi BlackBerry OS: l’app è stata disattivata anche qui a partire da dicembre 2017 (compreso anche BlackBerry 10)
  • Dispositivi Android: versione 2.3.7 o precedente (questo update andrà in vigore il 1 febbraio 2020)
  • Dispositivi Apple: tutti gli iPhone con versione iOS 7.x.x o precedente (anche questo update  entrerà in vigore dal 1 febbraio 2020)

    – SMARTPHONE Nokia: MODELLO S40 e S60 (NON FUNZIONANTE da dicembre 2017)

In conclusione, quelli citati poco sopra sono gli update critici e in particolar modo tutti quei telefoni su cui Whatsapp non funzionerà più.

Leggi anche: WhatsApp, se hai meno di 16 anni non potrà essere utilizzato! Divieto in arrivo

 

Partecipa alla discussione

avatar
  Notifiche  
Notifiche