Smartphone Oppo Realme 3 – Recensione

0 33

Quando si va alla ricerca di cellulari che non sono di marche molto ben conosciute, possiamo trovare una marea di sorprese. Una di queste sta nella serie Oppo Realme, il cui mercato è basato principalmente in India. Sempre conosciuto come una sorta d’imitazione del Pocophone, il Realme ha sempre cercato di fare la figura del cellulare da buone prestazioni con prezzi molto contenuti. Finora i risultati sono stati piuttosto miscelati, anche se il prezzo gioca sempre un fattore importante sul parere finale. Molte volte non supera le 200 euro, quindi non tutto vien per nuocere…giusto?

Vediamo quindi insieme cosa si può dire del modello Realme 3, il cui presto riceverà un upgrade alla versione Pro. Ma come se la cava la base?

Look e Design…questo cellulare non brilla particolarmente per le sue forme. E’ moderno – questo è certo – ma non c’è stato alcun impegno a rendere il Realme 3 piuttosto unico nel suo genere. Di suo, somiglia un po’ all’iPhone XS grazie alla posizione delle fotocamere e qualche dettaglio sulla forma generale del telefono…ma del resto, niente di sorprendente. Il resto dello Smartphone da un senso d’economia, con una plastica sottile e leggera, che non da un senso di solidità. A nota positiva della situazione, lo schermo da 6 pollici copre attualmente l’81% della superficie totale, perciò da almeno una buona impressione su quell’aspetto.

Parlando del Display, si tratta d’un LCD con una risoluzione e densità intermedia (720×1520 a 270ppi) ma del resto questa è una limitazione più data dalla sua composizione interna che altro. Un altro fattore che suggerisce una grossa limitazione Hardware è la presenza della porta Micro USB, ormai sempre più abbandonata, ma ancora presente per quel che riguarda questo cellulare.

Prestazioni ed accessori…qui è dove il Realme 3 mostra tutta la sua natura economica. A dar fiato a questo cellulare è presente un Chipset Helio P60 con 3Gb di RAM e 32Gb di memoria interna. Questo chipset era presente nel primo modello di Realme ed è ancora qui nel terzo modello, anche se con un sistema operativo aggiornato e più RAM. Si tratta d’un chipset ormai sorpassato che non può avviare niente di particolarmente pesante. Ancora adatto per la navigazione, qualche video e gioco semplice, ma niente che superi un 720p di risoluzione o un gioco 2D d’ultima generazione.

La fotocamera è nella media del valore del cellulare: doppia da 13+2Mpx,  non bisogna aspettarsi niente di avanzato o al livello di qualche Huawei. Del resto, se dobbiamo scattare qualcosa di rapido, si presta bene. E’ anche capace di riconoscere volti e dettagli, utili per l’accesso al cellulare o per vari effetti, il che da al Realme 3 un piccolo vantaggio sopra i tanti cellulari della sua classe. Una volta aggiornato il cellulare, la fotocamera funziona anche meglio, il che fa di certo piacere.

Seppure il cellulare s’alimenta attraverso una porta Micro USB, la batteria – piuttosto enorme – da 4230mAh s’alimenta attualmente in maniera rapida, anche se solo limitata a 10W.

Il sistema operativo di questo cellulare è ColorOS, prodotto da Oppo e basato su Android 9. Il sistema operativo richiede ancora parecchie attenzioni da parte di Oppo, qualche volta mostra dei piccoli bachi nei menù e nelle funzioni. Nonostante tutto veste bene all’interno del Realme 3, mostrando almeno una cura d’aggiornamento software in una composizione ormai datata.

A conclusione, cosa si può dire di questo cellulare? Il Realme 3 è un cellulare della cui qualità va a dipendere dalle vostre aspettative. E’ molto contenuto in alcuni campi ma eccelle bene in altri. Se poi consideriamo che il suo prezzo fa fatica a raggiungere le 200 euro, possiamo attualmente considerare questo cellulare uno dei migliori della sua categoria. Il tutto sta a sapersi accontentare!

Partecipa alla discussione

avatar
  Notifiche  
Notifiche