Top e Flop iPhone 12: Fotocamera e Caricabatterie

0 81

Questo mese ci ha regalato vari device ma spicca sopra ogni altra cosa il lancio dell’iPhone 12. Qualsiasi evento Apple è enorme, ma nessuno ottiene più interesse della presentazione di un grande telefono e quest’anno non è stato diverso.

Per la prima volta abbiamo quattro diversi modelli di iPhone, tutti diversi per dimensioni e prezzo. C’è il grazioso Mini da 5,4 pollici, un modello di iPhone 12 notevolmente migliorato (rispetto all’iPhone 11) e due telefoni Pro che si trovano al vertice della linea.

 

TOP: la straordinaria fotocamera dell’iPhone 12 Pro

Apple ha notevolmente migliorato il modello di iPhone “standard”, cambiando il tipo di display in OLED e riducendolo. 

Le fotocamere dell’iPhone 12 Pro hanno un sacco di tecnologia seria al loro interno e non vedo l’ora di avere questi telefoni e iniziare a vedere come le fotocamere si confrontano con la concorrenza come Pixel 5, Samsung Galaxy Note 20 Ultra e tutto ciò che Huawei ha in serbo con il Mate 40.

La fotocamera principale dell’iPhone 12 Pro ha una nuova apertura più ampia f / 1.6 che secondo Apple può catturare il 27% di luce in più, insieme al nuovo obiettivo a 7 elementi per una maggiore nitidezza e OIS aggiornato. C’è anche un nuovo sensore LiDAR 3D, che è già stato utilizzato da EE nella sua nuova esperienza Matchday.

Poi c’è il modello Pro Max, che secondo Apple ha un sensore più ampio del 47% e una nuova fotocamera del telefono da 65 mm per una gamma di zoom molto più versatile. Apple sta anche usando quel sensore LiDAR per migliorare i ritratti e Smart HDR 3 “perfeziona automaticamente luci, ombre e colori”.

E questo è tutto prima ancora che il video venga menzionato. L’iPhone 12 è il primo dispositivo in grado di girare video Dolby Vision HDR a 10 bit. Puoi persino modificare quel filmato sul telefono. Roba impressionante e sembra che l’iPhone sarà ancora una volta il re dei video.

FLOP: caricabatterie

Come previsto, Apple non include più un caricabatterie o cuffie (a parte in alcuni paesi) con i suoi nuovi iPhone. Questa mossa si vociferava da secoli e sembrava ancora più probabile dopo aver abbandonato i mattoni dell’Apple Watch 6. Gli utenti ora dovranno utilizzare un caricabatterie più vecchio (il telefono viene ancora fornito con un cavo) o scegliere una delle numerose opzioni disponibili .

L’idea è di aiutare Apple a raggiungere gli obiettivi di garantire che sia a zero emissioni di carbonio entro il 2030. Apple ora sarà in grado di montare il 70% in più di telefoni iPhone 12 su un pallet di spedizione perché la confezione del prodotto sarà più piccola e leggera. Ha senso per noi. “Speriamo che altri seguiranno, rendendo questo impatto ancora più grande per il nostro pianeta”, afferma Lisa Jackson, leader degli sforzi ambientali di Apple.

Apple ha anche ridotto il prezzo dei suoi caricabatterie e auricolari. Un adattatore da Lightning a USB-C ora costa 19 € invece di 29 €, mentre gli EarPods ora costano 19€.

Che tu sia favorevole o meno a questa mossa, sono sicuro che possiamo essere d’accordo su una cosa: è noioso vedere marchi rivali intervenire per assicurarci che il loro telefono sia ancora dotato di spina.

Notifiche
Notifiche
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x