Donna salvata grazie all’Apple Watch: quando la tecnologia viene in soccorso

Donna salvata grazie all’Apple Watch. La tecnologia in questi anni ha senz’altro fatti passi da gigante e la storia che vi stiamo per raccontare in questo articolo ne è la prova. Anche in questo caso la tecnologia è stata in grado di salvare la vita di una persona, una donna rapita da un criminale. Il fatto è successo in Merica, Illinois, Texas. Ecco tutti i dettagli.

Donna salvata grazie all'Apple Watch

Donna rapita e salvata dall’Apple Watch: la vicenda

La donna stava parlando a tono alto con un uomo nel garage del proprio condominio. Cosi di punto in bianco, secondo quanto rivelato dai colleghi il Mirror grazie alla testimonianza della figlia della donna, la donna sarebbe improvvisamente scomparsa senza lasciare traccia di se. Qualche minuto dopo, attraverso il suo dispositivo indossabile Apple, ha telefonato la ragazza, rivelandole che era stata rapita e si trovava dentro un furgone.

Conclusioni

Appena la figlia della donna ha sentito la mamma capendo la pericolosità in cui si trovava ha subito telefonato alla Polizia, che fortunatamente è stata in grado di rintracciare la donna grazie al sistema GPS presente sull’Apple Watch.

Che dire, senz’altro una storia finita al meglio risolta ancora una volta dalla tecnologia, spesso sottovalutata e incolpata.

Leggete anche: Come disaccoppiare e ripristinare il vostro Apple Watch

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.