HarmonyOS è solo una copia di Android?

Quando Huawei ha introdotto HarmonyOS nel 2020, ha sottolineato che stavano cercando un sistema operativo completamente nuovo che gli permettesse di prendere le distanze da Android e dalla tecnologia americana. Tuttavia, sembra che in realtà non sia molto diverso dal sistema operativo che Google offre già. Ed è che una recente indagine su Ars Technica rivela che HarmonyOS è semplicemente Android 10 sotto mentite spoglie . Pertanto, non sarebbe un\’alternativa ad Android, ma un\’ulteriore versione di esso.

Ricordiamo che gli Stati Uniti hanno bloccato Huawei all\’inizio dell\’anno precedente, vietando loro anche di negoziare con società nordamericane. Questi ultimi, da parte loro, non possono offrire tecnologie al produttore asiatico. La complicata situazione ha portato Huawei a dedicare “sforzi” alla creazione di un proprio sistema operativo. Il discorso dall\’inizio è stato lo stesso: HarmonyOS è un\’alternativa ad Android e sarà integrato in più dispositivi del marchio, principalmente smartphone.

 

HarmonyOS, un “fork” di Android 10?

"

HarmonyOS sembra apparentemente un fork di Android 10 . Se non hai familiarità con questo termine non preoccuparti, te lo spiegheremo. Nel mondo dello sviluppo del software, fare fork è copiare un progetto software e ospitarlo in una posizione diversa dall\’originale. Generalmente si fa per modificarlo e adattarlo alle proprie esigenze. È una pratica comune con il software open source e non è vietata – se la licenza lo consente, ovviamente.

Infatti delle modifiche sono state apportate al codice. La più ovvia è che ogni traccia della parola “Android” è stata sostituita da “HarmonyOS” . Dovrebbe sorprenderci? Affatto. Alla fine di dicembre, XDA Developers avevano già riferito che HarmonyOS era basato su Android AOSP. Quest\’ultima è la parte open source di Android ed è composta da diversi livelli di software, incluso il kernel Linux.

 

Un altro punto interessante è che HarmonyOS mantiene tutte le funzioni – codice – che troviamo già in Android. Ars Technica verifica inoltre che gli strumenti di sviluppo HarmonyOS (SDK) integrano i componenti di Android Studio . Non solo codice, ma anche l\’interfaccia grafica. Cosa significa tutto questo? Bene, HarmonyOS è ancora Android. Potrebbe semplicemente essere una leggera evoluzione di EMUI senza accesso agli aggiornamenti forniti da Google per la versione AOSP.

Ovviamente, questa scoperta è ben lontana da ciò che Huawei aveva originariamente promesso. Finora il produttore non si è pronunciato su questo .

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Maggiori info nella nostra privacy policy