Lo Xiaomi Mi 11 Ultra supera la certificazione al TENAA e anticipa il suo arrivo sul mercato

Lo Xiaomi Mi 11 è con noi dal 2020, anno in cui l’anno volgeva al termine e il brand cinese lo ha presentato ufficialmente nel proprio Paese. 

Abbiamo già visto come Xiaomi Mi 11 Lite e il Xiaomi Mi 11 Pro sono trapelati in momenti diversi, e ora è il turno dello Xiaomi Mi 11 Ultra. Un telefono appena passato dal TENAA in Cina, che anticipa la sua prossima presentazione e di cui abbiamo già alcune caratteristiche da rivelare.

Una bestia sull’orlo della presentazione

Xiaomi Mi 11 Ultra in corso di TENAAXiaomi Mi 11 Ultra in corso di TENAA

Lo Xiaomi Mi 11 Ultra ha superato il TENAA, il che ci dice due cose. Il primo è che si tratta di un vero cellulare, anche se il suo status ufficiale non può essere dato per scontato fino a quando il marchio stesso non lo presenta. Il secondo è quello che la sua presentazione è vicina poiché la certificazione nel TENAA (Asia) o nella FCC (West) è uno degli ultimi passaggi prima di qualsiasi lancio.

 

Per quanto riguarda le funzionalità trapelate o vociferate che abbiamo finora, si parla di un Pannello OLED da 6,8 pollici con bordi curvi e un foro per la fotocamera anteriore. Lo schermo avrebbe una risoluzione QHD + e aggiornerà il pannello a 120Hz. Per ora non si sa nulla del touch refresh, ma tutto indica che sarebbe anche piuttosto alto.

Per quanto riguarda le fotocamere, si dice che abbia 20 megapixel sul davanti e un triplo sistema per la parte posteriore con capacità insolitamente ampie. Parliamo di 50 megapixel per la fotocamera principale, 48 megapixel per una fotocamera con obiettivo ultra grandangolare e altri 48 megapixel per una fotocamera con teleobiettivo che offrirebbe fino a 120 ingrandimenti ibridi. Tre sensori ad alta capacità.

Per il processore, Xiaomi avrebbe optato per lo Snapdragon 888 di ultima generazione dotato di memorie LPDDR5 e UFS 3.1, di capacità ancora sconosciuta. Nella batteria si ipotizza con 5.000 mAh con ricarica rapida di 67 W, ricarica rapida wireless anche 67W e carico inverso di 10W. Occasionalmente è trapelato anche lo schermo secondario posteriore. Non sappiamo ancora della sua data di lancio

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Maggiori info nella nostra privacy policy