iOS 15: le app saranno più potenti

Secondo MacRumors Apple consente di utilizzare solo un massimo di 5 GB di RAM per ogni app, indipendentemente dal tipo di applicazione o dispositivo. I creatori di app devono inviare la loro richiesta alla società di Cupertino se si intende superare questo limite.

Con questa misura, gli sviluppatori saranno in grado di creare applicazioni molto più potenti per iOS o iPadOS 15 che consentono il massimo utilizzo delle grandi capacità di RAM di dispositivi come il nuovo iPad Pro . Questo modello, annunciato all’inizio dell’anno, ha fino a 16 GB di RAM. Molte app non hanno bisogno di una quantità così grande per poter funzionare normalmente. Altri, invece, potrebbero funzionare meglio con una memoria superiore a quella stabilita da Apple. Ad esempio, videogiochi o app di editing video.

Come requisiti, Apple menziona sul suo sito web che gli sviluppatori devono garantire che la loro applicazione continui a funzionare correttamente, nel caso in cui non sia disponibile “memoria aggiuntiva”. Pertanto, i computer che non dispongono di una quantità così significativa di RAM saranno in grado di eseguire normalmente l’applicazione.

È un passo in più per vedere le app Mac sull’iPad? L’azienda sembra essere riluttante ad annunciare questa funzione. Tuttavia, la nuova misura di Apple potrebbe essere utilizzata in futuro per portare app come Final Cut o Logic Pro sull’iPad.

iOS 15 e iPadOS 15 stanno facendo buoni progressi

Apple ha già rilasciato la seconda beta di iOS e iPadOS 15 attualmente disponibile solo per gli sviluppatori. Le nuove versioni includono miglioramenti e correzioni di bug. Apple ha anche attivato alcune delle funzionalità annunciate nel keynote del WWDC. Uno di questi è SharePlay, che consente di condividere contenuti da servizi come Apple TV+ o Apple Music con altri utenti tramite videochiamate o messaggi.

La beta pubblica, che consentirà agli utenti di testare la nuova versione in anticipo, arriverà durante la nuova beta anche per aggiungere abbigliamento ai Memoji o una nuova icona per l’app Maps. il mese di luglio, come confermato dall’azienda nella sua ultima conferenza. iOS 15, iPadOS 15 e il resto dei sistemi operativi Apple raggiungeranno la loro versione finale in autunno.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Maggiori info nella nostra privacy policy