I cellulari cinesi più potenti presenti al MWC 2022

MWC 2022: vediamo quali sono i cellulari più potenti mostrati all’evento.

 

OnePlus 10 Pro

È uno dei telefoni che ha attirato più attenzione nel lancio cinese. È atteso con impazienza nonostante ciò ha trascinato alcune polemiche con la sua resistenza. Senza poterlo dimostrare a fondo, dobbiamo dire che il OnePlus 10 Pro abbiamo pensato un telefono che vale la pena aspettare.Oneplus 10 Pro

Grande qualità dei materiali, dimensioni e peso considerevoli, design audace per il dorso con il segno distintivo di Hasselblad, un livello software che presenta alcuni dubbi avvicinandosi troppo a OPPO, potenza in abbondanza e la sensazione che il cellulare voli in ogni momento. Non vediamo l’ora.Oneplus 10 Pro

È interessante notare che, e nonostante OPPO e OnePlus garantiscano sempre di essere marchi separati, il secondo era in un angolo della tribuna del primo. Speriamo presto di poterlo avere entro i nostri confini.

OPPO Find N

L’ OPPO Find N è una vera meraviglia, senza dubbio il miglior telefono con schermo flessibile che è caduto nelle nostre mani.

Trova Oppo

È molto più piccolo di quanto potremmo aspettarci da un cellulare pieghevole orizzontalmente (nello stile del Samsung Galaxy ZFold 3). OPPO Find N offre un rapporto piegato più comodo, anche aperto; nonostante le bande nere appaiano durante la riproduzione di contenuti video.

Trova Oppo

Molto solido, con un design e materiali di categoria, il sistema si muove molto bene, la fotografia ci è sembrata all’altezza delle aspettative e anche lo spessore non è esagerato nonostante le doti di piegatura. Se fosse disponibile in Spagna e non costasse i soldi che vale (più di 1.250 euro per cambiare), sarebbe la nostra scelta di maggioranza. Anche se non stavamo cercando un telefono a conchiglia.

Xiaomi MiFold

Continuiamo nella categoria pieghevole con un altro di quei potentissimi telefoni cinesi che ancora non hanno raggiunto l’Europa (e probabilmente non lo faranno mai). Nonostante sia lontano dalla nostra portata, il Xiaomi MiFold inoltre non è reso distintivo: testarlo non ci ha dato buone sensazioni come quelle che ci ha dato l’OPPO Find N.

Xiaomi Mix Fold

Xiaomi Mi Fold è abbastanza simile per dimensioni, dimensioni e peso al Samsung Galaxy Z Fold 3, il cellulare da cui è ispirato. È un po’ difficile da aprirela visibilità è buona, la qualità del tocco è apprezzata e scorre velocemente (qualcosa di logico nei telefoni premio). Abbiamo pensato che fosse una buona scommessa per essere una delle nicchie nell’innovazione di Xiaomi, ma c’è ancora molta strada da fare per rendere gli schermi flessibili un pilastro del marchio.

Xiaomi Mix Fold

Non è un cellulare per tutti i segmenti di pubblico, né pretende di esserlo. Come per la proposta Samsung, lo Xiaomi Mix Fold viene utilizzato più comodamente piegato che con lo schermo esteso. E, per usarlo in questo modo, pensiamo che uno smartphone normale sia una raccomandazione migliore. Come il…

Xiaomi Mix 4

Xiaomi Mix

Il Misto Xiaomi hanno perso i segni di identità oltre al pronome possessivo. Perché, avendo aumentato tutti i telefoni diagonali a massimizzare l’uso dello schermo il più possibile il Xiaomi Mix 4 perde il principale elemento di attrazione oltre la fotocamera frontale sotto il pannello. E, proprio come nel ZTE Axon 30i risultati migliorabili dei selfie non compensano l’innovazione.

Xiaomi Mix 4

È un telefono grande, non troppo spesso (almeno se non lo si misura dall’area dell’obiettivo), lo schermo è di ottima qualità, abbiamo pensato che la potenza fosse all’altezza del livello di fluidità, la fotografia puntava e sia la batteria che la ricarica rapida offrono un set di ricarica rapida: in meno di mezz’ora è già completamente pieno.rXiaomi Mix 4

Lo Xiaomi Mix 4 ha perso i segni che distinguevano la famiglia dal resto dei telefoni. Da quello che abbiamo testato, non è troppo diverso dagli altri telefoni Xiaomi, come il Xiaomi 11 Ultra (il modulo fotografico posteriore ha un certo rapporto pur non avendo uno schermo). Comunque, sarebbe sicuramente una buona gamma premio da consigliare se vieni in Spagna (di certo non lo farai).

Il MWC 2022 era molto piccolo nei nuovi dispositivi, non c’era quasi nessun marchio che osava rivelare le proprie proposte. La maggior parte è prevista per la distribuzione in Europa. E, in assenza di scommesse sulle importazioni, poche opportunità saranno migliori del Mobile per testare i quattro cellulari cinesi che abbiamo evidenziato dall’evento. Godiamo di questa opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.