Aggiornamenti su Pixel estesi a 5 anni

Nuova spinta verso la sostenibilità e la riparabilità dei dispositivi Google: l’azienda estende il periodo di aggiornamento della sicurezza fino a cinque anni. Inoltre, Google si affida a iFixit per offrire pezzi di ricambio con cui riparare qualsiasi Google Pixel dal 2 in poi.

Con la progressiva miniaturizzazione degli smartphone, c’è sempre meno spazio all’interno per ospitare i componenti per dimensione; che ha costretto questi componenti ad essere assemblati in modo tale che i cellulari stanno diventando sempre meno riparabili. Non possiamo cambiare una batteria a casa, tanto meno riparare un guasto nello schermo o nella scheda madre. Fortunatamente, sembra che il interesse delle diverse autorità Obbligando i produttori a consentire l’auto-guarigione, sta rendendo i cellulari più sostenibili.

Ricambi originali in iFixit per riparare il Google Pixel

Hai a Pixel 2 o superiore e cerchi uno schermo con cui riparare il tuo telefono? Oppure una batteria, una custodia per telefono, fotocamere e altri componenti: spesso è quasi impossibile trovare parti originali se non sei una ditta di riparazione autorizzata. Ecco perché è così positivo che Google inizi a distribuire ufficialmente i suoi pezzi.

Come annunciato dall’azienda, i Google Pixel possono essere riparati a casa grazie a un accordo con iFixit in modo che sia questo negozio che distribuisce i pezzi di ricambio originali. Questi pezzi di ricambio possono essere acquistati singolarmente o in kit di riparazione.. Inoltre, iFixit dispone di guide e manuali, quindi sarà anche possibile ottenere come riparare manualmente un Google Pixel.

Certo, il fatto che iFixit e Google vendano le parti non significa che riparare i telefoni sia un compito facile: l’unico modo per garantire il corretto funzionamento del telefono è portarlo a un servizio tecnico ufficiale. I pezzi di ricambio saranno disponibili dal Google Pixel 2 al Pixel 6; con disponibilità per tutti i telefoni futuri.

Non è solo una novità che Google offrirà pezzi di ricambio dei suoi smartphone, l’azienda sta estendendo i suoi aggiornamenti di sicurezza dagli attuali quattro anni a cinque anni. Google assicura che Pixel 6 e Pixel 6 Pro siano in questa misura, è prevedibile che entrino anche i futuri cellulari distribuiti dall’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.