Facebook nei guai: procedimenti illegali, Whatsapp e Instagram di nuovo società indipendenti?

Uno dei social Network più importanti che siano in circolazione, Facebook, di recente è finito seriamente in guai seri e la situazione sembra essere più grave del previsto. Il social creato dalla mente geniale di Mark Zuckerberg, infatti, è stato pesantemente accusato di aver demolito in maniera illegale la concorrenza. L’Antritust partita da un totale di 48 stati d’America rischia seriamente di far perdere a Facebook l’acquisizione sia di Whatsapp che Instagram. Andiamo a scoprirne di più.

Facebook

Facebook nei guai, Whatsapp e Instagram pronte a tornare società indipendenti?

Momenti difficili quelli che sta attraversando Facebook. La società è stata accusata di aver battuto la concorrenza in maniera sleale. Nel mirino, come avrete ben capito, secondo la Federal Trade Commission sono finite le acquisizione di altre due importanti società come Whatsapp e Instagram, ovvero quelle che ad oggi hanno permesso a Facebook di diventare il colosso che è.

Un colpo non indifferente per un’azienda importante come quella di Zuckerberg che potrebbe addirittura ritrovarsi a vendere le due app, dal momento che l’azione intrapresa dall’antitrust sembra essere seria. La FTC ha infatti rivelato che vuole andare fino in fondo e interrompere questo dominio di Facebook. Per riuscirci ha intrapreso la strada del tribunale domandando di annullare seduta stante le acquisizione di Whatsapp e Instagram con lo scopo finale di far tornare le società in questione indipendenti.

Cosa accadrà prossimamente? Presto lo sapremo.

Leggete anche: Facebook e Instagram non funzionano in Italia: ecco la situazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.