WhatsApp smetterà di funzionare su questi smartphone iOS e Android nel 2021

Stando a quanto appreso nelle ultime ore, salvo cambiamenti dell’ultimo secondo, la popolare app di messaggistica istantanea Whatsapp smetterà di funzionare nel nuovo anno in arrivo su diversi smartphone Android e iOS. Ecco tutto ciò che c’è da sapere a riguardo.

WhatsApp

La lista dei dispositivi dove Whatsapp smetterà di funzionare nel 2021

Diversi telefoni con a bordo sia il sistema operativo iOS di Apple che Android di Google nel nuovo anno saranno obbligati a dire addio a Whatsapp. Quali sono i modelli in questione? Cosa cambia realmente per tutti gli utenti?  Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Ogni anno tramite un comunicato ufficiale Whatsapp prende questa drastica decisione e va a coinvolgere diversi telefoni i più datati e quelli che non sono più in grado di ricevere update di sicurezza in grado di garantire privacy agli utenti e il funzionamento corretto del terminale. 

La lista completa dei modelli nel quale Whatsapp smetterà di funzionare a partire dal nuovo anno in arrivo:

I modelli che smetteranno di funzionare sono quelli caratterizzati dalla piattaforma operativa Android 4.0.3, KaiOS 2.5.1 e iOS 9.

Se volete avere un quadro completo o meglio un elenco il consiglio è quello di prendere in considerazione la versione del sistema installata sul vostro device, ma su iPhone troviamo:

  • iPhone 5
  • iPhone 5C
  • iPhone 5S
  • iPhone 4S

Passando ad Android, spiccano i seguenti terminali:

  • Motorola Droid RAZR
  • HTC Desire
  • Samsung Galaxy S2
  • Huawei Ascend P1 ecc.

Lo stop del servizio sugli smartphone in questione, come accaduto già in passato, prenderà il via a febbraio del nuovo anno.

Cosa fare per non rimanere senza Whatsapp?

La risposta è semplice. Servirà o cambiare in maniera drastica il proprio telefono optando per uno di nuova generazione oppure effettuare l’aggiornamento del sistema operativo a una versione compatibile con l’app Whatsapp.

Cosa ne pensate?

Leggete anche: Whatsapp si aggiorna per dispositivi Android: arrivano nuove emoji

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.