Xiaomi Redmi non si accende o non si carica? [Risolto]

Quando acquisti un cellulare che forse non è uno dei più utilizzati, puoi avere un supporto complesso e un servizio di garanzia. Quindi se il tuo Xiaomi Redmi non si accende o non si carica segui questi passaggi e prova a recuperarlo.

Molti utenti Xiaomi hanno avuto questo problema e a volte non ha nulla a che fare con  danni al dispositivo o alla batteria. È uno dei più comuni problemi

Controlli preliminari per scoprire perché uno Xiaomi Redmi non si accende o non si carica

Che un Redmi non si accenda o non si carichi può essere generato da vari eventi. Uno di questi e molto comune, è che il caricabatterie è difettoso e devi solo cercare un altro caricabatterie.

Alternando il cavo e il connettore di alimentazione sarà possibile sapere se uno di questi due è il problema. È importante controllare la corrente di uscita dei caricabatterie perché potrebbe essere diversa e generare il guasto se il caricabatterie non è originale.

In altri casi comuni quando un Xiaomi Redmi non si accende o non si carica, forse è dovuto al pin di ricarica che è sporco e non consente un corretto caricamento. Si può rimediare pulendo il contatto facendo attenzione a non danneggiare i pin.

 

Perno di ricarica Xiaomi Redmi

Se il telefono non riceve una carica, si spegne e quindi non si accende per mancanza di alimentazione, quindi il cellulare non si riavvia. Gli utenti credono il cellulare ha smesso di funzionare o è qualcosa di grave.

A volte, eseguire un hard reset o un ripristino delle impostazioni di fabbrica di uno Xiaomi Redmi tende a lasciare il cellulare spento per alcuni istanti. È importante capire che ciò si verifica perché il telefono impiega un po ‘di tempo per accendersi e non qualcosa relativo alla batteria.

Passaggi per risolvere se il tuo Xiaomi Redmi non si accende o non si carica

Se gli elementi di cui sopra sono stati verificati e non è il caso del tuo Xiaomi Redmi, c’è ancora un altro metodo. Pertanto, puoi provare a riparare il cellulare senza doverlo portare da un tecnico o intraprendere un’azione più rischiosa.

Poiché il telefono è spento, la prima cosa da fare è premere il pulsante di riduzione del volume e il pulsante di accensione. Tieni premuti i pulsanti a lungo, finché non appare l’immagine dell’animale domestico dell’azienda Xiaomi che ripara un Android e sotto dice “Fastboot“.

Una volta che ciò accade, è importante essere pazienti poiché l’accensione può richiedere molto tempo. Va notato che è meglio lasciare il telefono e non toccare nessuno dei suoi pulsanti fino a quando l’immagine sopra descritta non è terminata e rimossa.

Ci sono prove che molti utenti con Xiaomi Redmi che non si accende o non si carica, questo metodo ha funzionato. Tuttavia, per coloro che non l’hanno fatto, hanno dovuto adottare modi più complessi come reinstallare la ROM sul telefono.

Questo perché l’errore viene generato nel software e non accendendolo è l’unico modo per assicurarsi che non sia il sistema operativo.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Maggiori info nella nostra privacy policy